Addio alla tessera del tifoso: ecco le nuove regole per andare allo stadio

divisione curve stadio Olimpico. foto di Paolo Pizzi


ROMA – Una migliore fruizione degli stadi di calcio “senza fare passi indietro sulla sicurezza”. Sono questi gli obiettivi del protocollo d’intesa ‘Il rilancio della gestione, tra partecipazione e semplificazione’, siglato oggi nella sede della Federazione giuoco calcio a Roma tra Figc, Coni, Lega serie A, serie B e Lega Pro e i ministri dell’Interno e dello Sport, rispettivamente Marco Minniti e Luca Lotti.

Tra le novità del programma triennale vi sono: l’evoluzione della tessera del tifoso, che si trasformerà in fidelity card, la biglietteria libera tranne che per le gare considerate a rischio, l’eliminazione dei voucher – i ‘mini abbonamenti svincolati dalla tessera del tifoso’ – l’eliminazione della campagna ‘Porta un amico allo stadio’ e l’introduzione dell’abbonamento libero (dalla stagione 2018-19). Infine, viene introdotta la vendita dei biglietti per gli ospiti dei settori non appositamente dedicati, anche il giorno della gara.

Il documento, forte dei miglioramenti sulla sicurezza negli stadi, non vuole stravolgere l’attuale disciplina, ma la modifica sensibilmente, responsabilizzando inoltre figure come gli steward o i supporter liaison officer (Slo), adeguando l’Italia agli standard europei dei criteri infrastrutturali nei campionati professionistici entro 3 anni e, appunto, semplificando le procedure di acquisto dei biglietti e degli abbonamenti.

FIGC: CON NUOVE NORME SI TORNA A DIMENSIONE SPORTIVA

“La Figc persegue la sostenibilità del sistema calcistico sotto tutti i punti di vista, ora anche della fruibilità degli eventi. Lo ha fatto attraverso l’introduzione di norme più stringenti che regolano l’iscrizione ai campionati e oggi lo fa promuovendo un aggiornamento normativo che, grazie alla collaborazione delle istituzioni competenti, mette la dimensione sportiva al centro dell’evento calcistico, con conseguente migliore accessibilità negli stadi da parte dei tifosi e investendo nella gestione organizzative delle partite da parte dei club”. Lo ha detto il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, durante la firma del protocollo di intesa ‘Il rilancio della gestione, tra partecipazione e semplificazione’ siglato oggi tra Figc e tutte le sue componenti, Coni, ministro dell’Interno e ministro dello Sport presso la sede della Figc a Roma.

fonte «Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Studio Cataldi

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Policy Cookies Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano “cookies”. Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso. Cosa sono i cookies? Un cookie è un piccolo file di testo che i siti salvano sul tuo computer o dispositivo mobile mentre li visiti. Grazie ai cookies il sito ricorda le tue azioni e preferenze (per es. login, lingua, dimensioni dei caratteri e altre impostazioni di visualizzazione) in modo che tu non debba reinserirle quando torni sul sito o navighi da una pagina all’altra. Come utilizziamo i cookies? Cookie tecnici Si tratta di cookie normalmente trasmessi in prima persona dal gestore del sito per finalità strettamente connesse al buon e corretto funzionamento del sito stesso. Questa famiglia di cookie comprende: Cookie di navigazione (o di sessione) Questi cookie sono necessari per garantire la normale fruizione del sito web e desi suoi servizi permettendo, ad esempio, di autenticarsi ad aree riservate o di effettuare un acquisto. Cookie funzionali Questi cookie, pur non essendo essenziali, migliorano la funzionalità del sito in quanto consentono all’utente di esprimere delle preferenze persistenti circa alcuni aspetti della navigazione (ad esempio selezionare la lingua o memorizzare alcuni prodotti preferiti all’interno di un e-commerce). Cookie di Analytics (o statistici) Sono considerati “cookie tecnici” laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. Cookie di profilazione Riprendendo la definizione data dal garante della Privacy i cookie di profilazione “sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete”. Come controllare i cookies? Puoi controllare e/o verificare i cookies come vuoi – per saperne di più, vai su aboutcookies.org. Puoi cancellare i cookies già presenti nel computer e impostare quasi tutti i browser in modo da bloccarne l’installazione. Se scegli questa opzione, dovrai però modificare manualmente alcune preferenze ogni volta che visiti il sito ed è possibile che alcuni servizi o determinate funzioni non siano disponibili. Per accettare o rifiutare i cookies su questo sito, clicca su i pulsanti che troverai sul pop up in alto al momento che accedi al nostro Sito.

    Chiudi