All’Eurovision Gabbani solo sesto, vince il Portogallo. Record di ascolti per la Rai

ROMA – Il vincitore di Sanremo 2017 Francesco Gabbani non l’ha spuntata all’Eurovision Song contest di Kiev. Dato tra i favoriti in assoluto, non ha ottenuto la vittoria che è andata invece al portoghese Salvador Sobral con la sua ‘Amores pelos dois’. Gabbani, che tra gli applausi ha cantato sul palco di Kiev con la scimmia al suo fianco, si è fermato al sesto posto, dopo Bulgaria, Moldavia, Belgio e Svezia. Ha incassato, però, il premio della critica: ‘Occidentali’s Karma’ è stata la canzone più votata dalla sala stampa.

Si è parlato molto, nelle ore successive alla finale, del tweet ufficiale della Bbc che ha denigrato Gabbani: “Italia vai a casa sei ubriaco. (Mio Dio, speriamo tu sia ubriaco)” è il testo del twwet, poi cancellato, che la Bbc ha lanciato a commento della performance di Francesco Gabbani. Ma i supporter del cantante toscano l’avevano già visto e le polemiche sono proseguite a lungo. ha fatto abbastanza scalpore anche la votazione del giurato di San Marino, che ha ‘regalato’ a Gabbani solo tre voti, assegnando gli altri 12 a Sobral. Nella notte sono piovuti insulti e critiche verso San Marino dal popolo del web.

Record di ascolti per la finale dell’Eurovision Song Contest trasmessa ieri sera in diretta su Rai 1 e in contemporanea su Rai Radio 2. L’anteprima condotta da Flavio Insinna e Federico Russo è stata seguita da quasi 6,4 milioni di spettatori unici (+10% sul 2016) per un ascolto medio di quasi 4,1 milioni di spettatori (+8% sul 2016) e il 21,5% di share (+4 punti sul 2016). Lo show è stato seguito da quasi 15,1 milioni di spettatori unici (+4% sul 2016) per un ascolto medio superiore ai 3,7 milioni (+13% sul 2016) e uno share del 20,2%, con un progresso di 3,4 punti sullo scorso anno. Numeri che rendono questa edizione di gran lunga la più seguita da quando l’Italia è tornata a partecipare al più grande show musicale internazionale.

Il massimo picco di ascolto si è registrato alle 21.49 con quasi 5,3 milioni di telespettatori, sul finale dell’esibizione di Francesco Gabbani con la sua ‘Occidentali’s Karma‘; il picco di share alle 24.35 con il 32,2% in coincidenza con la proclamazione della vittoria del cantante portoghese. “I dati di ieri sera ci riempiono di soddisfazione e coronano un impegno senza precedenti che abbiamo messo in campo per valorizzare l’Eurovision Song Contest e soprattutto l’attesissima partecipazione del nostro Francesco Gabbani- ha dichiarato il direttore di Rai1, Andrea Fabiano- un altro concreto passo in avanti nel percorso intrapreso di evoluzione in media company che ha visto il coinvolgimento di tutta la Rai in un corale progetto editoriale, produttivo e di comunicazione di grande forza che ha prodotto risultati eccezionali”.

onte «Agenzia DIRE»  «www.dire.it»

Studio Cataldi

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Policy Cookies Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano “cookies”. Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso. Cosa sono i cookies? Un cookie è un piccolo file di testo che i siti salvano sul tuo computer o dispositivo mobile mentre li visiti. Grazie ai cookies il sito ricorda le tue azioni e preferenze (per es. login, lingua, dimensioni dei caratteri e altre impostazioni di visualizzazione) in modo che tu non debba reinserirle quando torni sul sito o navighi da una pagina all’altra. Come utilizziamo i cookies? Cookie tecnici Si tratta di cookie normalmente trasmessi in prima persona dal gestore del sito per finalità strettamente connesse al buon e corretto funzionamento del sito stesso. Questa famiglia di cookie comprende: Cookie di navigazione (o di sessione) Questi cookie sono necessari per garantire la normale fruizione del sito web e desi suoi servizi permettendo, ad esempio, di autenticarsi ad aree riservate o di effettuare un acquisto. Cookie funzionali Questi cookie, pur non essendo essenziali, migliorano la funzionalità del sito in quanto consentono all’utente di esprimere delle preferenze persistenti circa alcuni aspetti della navigazione (ad esempio selezionare la lingua o memorizzare alcuni prodotti preferiti all’interno di un e-commerce). Cookie di Analytics (o statistici) Sono considerati “cookie tecnici” laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. Cookie di profilazione Riprendendo la definizione data dal garante della Privacy i cookie di profilazione “sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete”. Come controllare i cookies? Puoi controllare e/o verificare i cookies come vuoi – per saperne di più, vai su aboutcookies.org. Puoi cancellare i cookies già presenti nel computer e impostare quasi tutti i browser in modo da bloccarne l’installazione. Se scegli questa opzione, dovrai però modificare manualmente alcune preferenze ogni volta che visiti il sito ed è possibile che alcuni servizi o determinate funzioni non siano disponibili. Per accettare o rifiutare i cookies su questo sito, clicca su i pulsanti che troverai sul pop up in alto al momento che accedi al nostro Sito.

    Chiudi