Allontanati dalla madre dopo gli abusi paterni, fratelli in casa famiglia iniziano digiuno

Allontanati dalla madre dopo gli abusi paterni, fratelli in casa famiglia iniziano digiuno

Dopo l’ordinanza del Tribunale dei minorenni di Torino “non sono stati mai ascoltati, nè creduti”, ricorda la mamma dei quattro bambini prelevati venerdì scorso e portati in case famiglie separate

ROMA – “I miei figli scrivono di voler digiunare, gli operatori invece mi raccontano che sono tranquilli e leggono molto. Ma leggete queste loro lettere, chiedo aiuto, vi prego aiutateci. Devo vedere i miei figli. La scrittura di Laura e’ tremolante, con tanti errori. Non ha mai scritto cosi’. Sono angosciata“. A parlare con la redazione DireDonne e’ Anna (nome di fantasia), del cui caso ci siamo occupati pochi giorni fa. I suoi quattro figli, Giacomo 11 anni, Laura 14 anni, Carlo 16 e la piccola Maria di 6 (i nomi sono di fantasia), sono stati prelevati venerdi’ scorso e portati in case famiglie separate, mentre la piu’ piccola e’ in una famiglia.

Silvia Mari. DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»