Ama, Masucci (Fit-Cisl Lazio):“Confermato sciopero, silenzio assordante del Comune”

“Anche il tentativo di oggi è fallito, il silenzio del Comune  di Roma sul bilancio di Ama resta assordante: non ci resta che confermare lo sciopero indetto per il 22 ottobre”.

E’quanto dichiara il Segretario Generale della Fit-Cisl del Lazio, Marino Masucci, al termine dell’incontro in Prefettura su Ama che si è tenuto questo pomeriggio a Roma.

“L’azione unilaterale portata avanti dall’assessore Lemmetti – spiega il sindacalista – sta mettendo a rischio un’azienda che dà da mangiare a migliaia di lavoratori e garantisce un servizio essenziale ai cittadini della Capitale. Abbiamo il dovere di intervenire affinché Ama sia messa al più presto nelle condizioni di operare con efficienza, rispettare gli impegni sottoscritti in sede sindacale e fornire adeguate garanzie ai dipendenti”.

Be the first to comment on "Ama, Masucci (Fit-Cisl Lazio):“Confermato sciopero, silenzio assordante del Comune”"

Leave a comment