Arpino, Peo Progressioni Economiche Orizzontali in Comune_Quadrini: decisione inaccettabile

Si è tenuta lunedì scorso l’ultima riunione relativa alle Peo, Progressioni Economiche Orizzontali del personale dipendente del Comune di Arpino, dalla quale non sono emerse certezze per tutti i lavoratori. Solo il 50% degli aventi diritto a quanto pare, infatti, otterrà il giusto riconoscimento, mentre il restante no. “Un’altra pagina poco felice del Comune di Arpino –afferma il consigliere comunale di opposizione Gianluca Quadrini- che incurante dei bisogni del personale dipendente e dell’impegno profuso di chi ha sempre lavorato per il bene dei cittadini e del paese, sta proseguendo un percorso che ha dell’incredibile.

La difficile situazione economica di predissesto in cui versa il Comune avrebbe dovuto spingere ulteriormente l’amministrazione a trovare comunque un metodo affinchè anche il restante degli aventi diritto avrebbe potuto ottenere lo scatto, se non ora, successivamente, negli anni 2018-19. Ora parte del personale rischia concretamente di non avere lo scatto e questo è grave.

Del resto è da considerare altresì, che nel nuovo contratto dei dipendenti comparto Regioni Enti locali la riforma Madìa ha previsto l’annullamento delle Peo. Quindi questa sarebbe stata davvero l’ultima occasione per permettere ai dipendenti di poter godere di questo vantaggio. L’ultima riunione ad Arpino ha registrato una situazione economica non soddisfacente, e se le Peo sono legate a disponibilità economiche dell’ente, di conseguenza, non è sicuro cosa accadrà. L’unica certezza è che è mancata come al solito la buona volontà da parte dell’amministrazione comunale, così come lo sforzo del sindaco Rea nel cercare di trovare una possibilità che avrebbe visto premiati, com’è giusto che sia, tutti i dipendenti a pari titolo, senza distinzione anche se prevista in più anni anni”.-conclude l’esponente di minoranza Quadrini. “Cito un esempio per tutti: per gli operai continuamente impegnati sul territorio comunale non è stato previsto alcun tipo di progressione economica e questo è ingiusto ”.

Be the first to comment on "Arpino, Peo Progressioni Economiche Orizzontali in Comune_Quadrini: decisione inaccettabile"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*