ATO 4, NOTA PRESIDENTE DELLA PENNA

Il presidente della Provincia, Eleonora Della Penna, nella sua veste di presidente dell’Ato 4, a seguito delle notizie di stampa sulla imminente conclusione dell’operazione di acquisto diretto da parte di Acea delle quote di Acqualatina Spa, ha inviato una nota al gestore del servizio idrico Acqualatina Spa, alle società Veolia, Idrolatina, Acea e per conoscenza ai sindaci dell’Ato 4. Nella nota si chiedono, a quanti in indirizzo e in base alle rispettive competenze, di “portare a conoscenza di fatti conosciuti e/o documentati che riguardino la notizia della cessione di quote dei privati della società Acqualatina al fine di tutelare eventuali diritti dei Comuni e quindi dei soci di maggioranza”. Nella stessa nota il presidente Della Penna ha chiesto di conoscere “le ragioni per le quali, se le notizie di stampa fossero confermate, questo Ente d’Ambito non ha ricevuto alcuna comunicazione formale da parte dei soci privati e dei rappresentanti del Cda di Acqualatina Spa di cui, si rammenta, i Comuni dell’Ambito Territoriale Ottimale numero 4 detengono il 51% di quote azionarie”.

Il presidente Della Penna ha inoltre convocato per il prossimo 3 agosto alle ore 13.30 in prima convocazione e alle ore 15.30 in seconda convocazione una Conferenza dei Sindaci dell’Ato con il seguente ordine del giorno: Società Acqualatina, discussione e determinazioni. Alla riunione, oltre ai sindaci dell’Ato, al presidente della Provincia di Frosinone e al sindaco della Città Metropolitana di Roma per i comuni di competenza che ricadono nell’Ato 4, sono stati invitati anche il presidente della Regione Lazio, l’assessore regionale alle infrastrutture, il garante regionale del servizio idrico, i rappresentanti di Acqualatina, Veolia, Idrolatina ed Acea.