BUDINO ALLA VANIGLIA CON FRUTTA FRESCA

Il budino alla vaniglia con frutta fresca è un dolce delicato e leggero dal punto di vista calorico, ideale per terminare un  pranzo o una cena. È un dolce  facile e veloce da preparare,  specie se viene accompagnato con della frutta fresca.

Vediamo come si realizza questo dessert golosissimo.

Preparazione:20 Minuti

Difficoltà: media

Calorie: 212 kcal

BUDINO ALLA VANIGLIA CON FRUTTA FRESCA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

350 ml di latte o latte di soia

200 ml di panna fresca

100 g di zucchero

4 tuorli

1 bacca di vaniglia

9 g di colla di pesce

 

PER LA MACEDONIA: 250 gr di frutta fresca a piacere tagliata a pezzetti ed irrorata con poco succo di limone e spolverizzata con zucchero.

Come si prepara?

 

1. Per realizzare il budino alla vaniglia con frutta fresca, dovete prima di tutto, cominciare ad ammorbidire i fogli di gelatina  in una ciotola piena di acqua fredda per quindici minuti. Incidere con un coltello ben affilato la bacca di vaniglia a metà e prelevare i semini.    

 

2. In un pentolino versare il latte con la panna liquida e aggiungere la bacca di vaniglia e semini. Mettere sul fuoco il pentolino e portare lentamente gli ingredienti a sfiorare l’ebollizione. Spegnere il fuoco, filtrare il composto in una ciotola per eliminare la bacca ed eventuali residui, unire  i fogli di gelatina, ben strizzati, e mescolare fino a scioglierli completamente.

 

3 In un’altra ciotola, mescolare con le fruste i tuorli con lo zucchero, amalgamarli e unire, sempre mescolando, il composto liquido bollente di latte e panna. Mescolare energicamente e portare a temperatura di 82 °C,  se non avete il termometro da cucina, amalgamare la crema fino a quando non vela il cucchiaio.

 

4. Disporre il composto ottenuto in uno stampo e farlo raffreddare in frigorifero per almeno 4 ore prima di servirlo. Immergere lo stampo per qualche istante in acqua calda, capovolgere il budino  su di un piatto da portata e servire con frutta fresca  di stagione.

 

 

Frutta fresca di stagione

Ricordiamo che la frutta è una fonte preziosa di vitamine, sali minerali (potassio, calcio, magnesio i principali) e fibre; quasi tutti i frutti sono caratterizzati da un buon apporto di zuccheri semplici (fruttosio) e un ridotto apporto di grassi, ad eccezione dei frutti oleosi, frutta secca e alcuni frutti come l’avocado e il cocco. Nella frutta sono presenti anche particolari enzimi,  in grado di intervenire nei processi digestivi e nel metabolismo del corpo umano; Per esempio  ananas e papaya, contengono un enzima simile alla pepsina in grado di  favorire la digestione delle proteine.

  …

 .
 

 

RICETTA FACILE E VELOCE: PANCAKES SALATI

I Pancakes salati sono delle semplici frittelle simili alle crêpe, che si preparano con pochi e semplici ingredienti: uova, farina e latte. Una volta cotti, i pancakes, si possono farcire con una serie infinita di ingredienti:  insalata, salumi, formaggi freschi, verdure miste, creme spalmabili, salmone marinato e cosi via.  Noi vi consigliamo di farcirli con prosciutto crudo e formaggio spalmabile, che renderà un piacere unico e  irresistibile il sapore delle vostre frittelle.

I Pancakes salati sono ottimi appena cotti, e quindi sono perfetti non solo per  un brunch ma anche per un pranzo veloce.

Vediamo insieme come prepararli, passo dopo passo.

  INGREDIENTI

Quantità per  8 – 10 pezzi

Impasto pancakes salati

  • 250 ml di latte
  • 200 gr di farina
  • 2 uova
  • 30 gr di burro fuso (oppure olio di semi)
  • 2 cucchiaini abbondanti di lievito per torte salate
  • 1 pizzico di sale

Per farcire:

  • 150 gr di prosciutto crudo
  • 150 g di formaggio spalmabile (robiola/stracchino) o crème fraîche

Come si preparano  i pancakes  salati?

1. Per prima cosa occorre fondere il burro a fuoco dolce e lasciarlo intiepidire. Prendere le uova e  separare i tuorli dagli albumi. In una ciotola mescolare energicamente con la frusta  i tuorli, il latte, un pizzico di sale e il burro fuso.

 2. Aggiungere la farina, lievito precedentemente setacciato con un colino e mescolare bene con la frusta, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo .

3.Dopo aver amalgamato perfettamente la farina al composto, montare gli albumi con le fruste elettriche, finché non saranno  bianchi e spumosi .

4. Aggiungere gli albumi ‘montati a neve’ al composto, mescolando delicatamente con movimenti circolari  dal basso verso l’alto.  

Quando l’impasto sarà pronto, passare alla cottura:

scaldare una padella dal fondo antiaderente unta con il burro, versare un mestolo di impasto al centro e far cuocere il pancake per un minuto circa su ciascun lato. Girarlo delicatamente con una spatola  e farlo cuocere fino a quando sarà dorato in superficie. Man mano che cuocete i pancakes sovrapponeteli su un piatto.

Ora occupatevi della farcitura:

adagiare un pancake per volta su un piatto, spalmare sopra un velo di crème fraîche o formaggio spalmabile e aggiungere il prosciutto crudo.

CONSERVAZIONE

I pancake si conservano in frigorifero dopo la cottura e senza farcitura per un paio di giorni. L’impasto si può conservare in frigorifero coperto con pellicola per un massimo di 12 ore. Sconsigliamo la congelazione.

Calorie e valori nutrizionali del pancake.

I pancakes hanno un apporto calorico non eccessivo, fornito fondamentalmente da carboidrati, lipidi e proteine.

VALORI NUTRIZIONALI medi  per 100 g di alimento

Calorie: 176 Kcal

Proteine: 6.70 g

Grassi: 5.60 g

di cui saturi: 2.09g
di cui monoinsaturi: 3.02g
di cui polinsaturi: 0.49 g

Colesterolo: 7.70 mg

Fibre: 1.10 g  

MILLEFOGLIE DI PATATE E PROSCIUTTO COTTO

Il millefoglie di patate e prosciutto cotto è un secondo piatto ricco e appetitoso, perfetto anche come piatto unico.

Viene preparato  con un impasto di ingredienti semplici come patate, prosciutto cotto, formaggio e latte.

Una ricetta facile e veloce che possiamo personalizzare a seconda dei propri gusti e della propria fantasia.

  • tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Totale: 45 minuti

Ingredienti per  4/6 persone

  • 800 g  di Patate
  • 200 g di Prosciutto Cotto
  • 200 g di Formaggio Edamer (tagliato sottile)
  • 75 g di Parmigiano Reggiano
  • Mezzo bicchiere  di Latte
  • 30 g di Burro
  • 1 cucchiaio di Olio Extravergine D’oliva
  • Sale

Come si prepara il Millefoglie di Patate e Prosciutto Cotto?

1.Sbucciare le patate, lavatele e con l’aiuto di una mandolina affettatele sottilmente.

2. Ungere una pirofila con un cucchiaio di olio extravergine di oliva ed aggiungere le patate, alternandole con strati di prosciutto cotto e formaggio edamer  tagliato sottile.

3. Continuare ad alternare fettine di patate, sale, parmigiano grattugiato, prosciutto cotto e fette di formaggio fino ad esaurire tutti gli ingredienti. Terminare con uno strato di patate, salare leggermente e spolverizzate con parmigiano grattugiato.

4. Completare il millefoglie di patate versando in superficie il latte, aspettando qualche minuto in modo che il latte scenda sul fondo della pirofila, cospargere con il restante parmigiano grattugiato tutta la superficie e terminare con qualche fiocco di burro.

5. Infornare in  forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti, fino a quando si sarà formata una crosticina dorata e croccante in superficie.

6. Sfornare il millefoglie di patate e attendere qualche minuto prima di servire.

  1. Varianti e Consigli

Potete sostituire il prosciutto cotto con speck, mortadella o verdure grigliate e il formaggio edamer con mozzarella.

Le patate non cuocerle prima,  se le taglierete molto sottili cuoceranno direttamente in forno con l’aiuto del latte.

Conservazione

Il millefoglie di patatesi conserva in frigo per un paio di giorni massimo.

Calorie e Valori Nutrizionali delle Patate.

Le patate sono ricche di sali minerali, da cui si trovano potassio, calcio, sodio, fosforo, magnesio, rame, zinco, selenio, manganesee vitamine.

 Le patate dal punto di vista nutrizionale sono un alimento poco calorico: una porzione da 100 g contiene solo 86 kcal. Cotte al vapore o bollite sono un alimento privo di grassi, mentre apportano una buona quantità di carboidrati, circa il 18 % del peso, e una minima quantità di proteine, il 2% del peso.  

100 g di patate contengono 86 kcal  

Inoltre, per ogni 100 g di questo prodotto, abbiamo:

Acqua  78,50 g ;Carboidrati  17,90 g ; Zuccheri  0,4 g ;Proteine  2,1 g ; Grassi  1 g; Colesterolo 0 g; Fibra totale 1,6 g ; Sodio  7 mg; Potassio  570 mg;  Ferro  0,6 mg; Calcio  10 mg; Fosforo  54 mg; Magnesio  28 mg Zinco 1,24 mg; Rame  0,19 mg; Vitamina B1  0,1 mg; Vitamina B2  0,04 mg; Vitamina B3  2,5 mg; Vitamina A 3 mg; Vitamina C 15 mg.

Ricetta di stagione. Parmigiana di zucchine e prosciutto cotto.

La parmigiana di zucchine è un’ ottima alternativa alla tradizionale parmigiana di melanzane. La ricetta è gustosa e può essere servita sia come primo che come piatto unico. 

Si prepara in mezz’ora ed è adatta sia a un pranzo in famiglia che per una cena importante.

E’ una ricetta veloce da fare, viene realizzata senza pomodoro e con le zucchine al posto delle melanzane, adatta a chi  vuol mantenersi in forma, evitando la frittura.

Parmigiana  di zucchine e prosciutto cotto.


Ingredienti per 4 persone:

 1 kg di zucchine

100 g di prosciutto cotto a fette spesse

150 g di provola o mozzarella

50 g di Parmigiano grattugiato

Pangrattato

Olio di oliva

Sale e Pepe

  • Tempo Preparazione:
    20 minuti
  • Tempo Cottura:
    30 minuti
  • Dosi:
    4 persone
  • Difficoltà:
    Facile

Come si prepara la parmigiana  di zucchine e prosciutto cotto?

1. Per prima cosa occorre:

– Lavare le zucchine e tagliarle a fette sottili  di 3- 4 mm con una mandolina per il senso della lunghezza.

– Riscaldare una piastra di ghisa e  grigliare le zucchine su entrambi i lati.

  -Tagliare la provola a fette, in alternativa, potete utilizzare anche la mozzarella.

2.

-Ungere una teglia da forno con dell’olio di oliva, pangrattato ed iniziare con gli strati.

– Mettere sopra le zucchine, uno strato di prosciutto cotto e qualche fetta di provola. Insaporire con una manciata di pepe, sale e un filo d’olio.

– Coprire con un altro strato di zucchine, prosciutto e provola , fino a terminare tutti gli ingredienti.

 – Terminare l’ultimo strato  solo con le zucchine,  pangrattato,  olio di oliva e parmigiano grattugiato così da favorire la formazione della crosticina durante la cottura.

3.  

Cuocere la parmigiana di zucchine in forno preriscaldato a 200° per circa 20-30 minuti,  controllando che le zucchine siano morbide. Sfornare e lasciare raffreddare completamente, prima di  servire.

 Zucchine, vitamine e sali minerali  

Le zucchine sono una fonte importante di sali minerali e di vitamine.  Tra le vitamine segnaliamo la vitamina A, vitamine del gruppo B (in particolare B1, B2, B3, B5, B6) e vitamina C. Tra i sali minerali indichiamo: potassio, calcio, fosforo e manganese.

Le zucchine sono un alimento particolarmente indicato per chi vuole dimagrire perché contengono pochissime calorie: ogni 100 grammi di zucchine contiene solo 12 calorie.

Plumcake cioccolato e pere. Ricetta per riutilizzare le uova di Pasqua.

Spesso, dopo le festività pasquali ci troviamo con una grande quantità di cioccolato da smaltire. Mangiare tutto in pochi giorni non è possibile, ma si può conservare il cioccolato rimasto in un barattolo di vetro ben chiuso e successivamente utilizzarlo per preparare dei dolci.
Vediamo insieme  una delle tante ricette con cui è possibile utilizzare  la cioccolato delle uova di Pasqua.

 Plumcake cioccolato e pere

E’ un dolce soffice e goloso, che può essere gustato sia a colazione che a merenda, accompagnato da una tazza di latte o da un  succo di frutta. Il gusto di questo cake è delizioso ma, come per tutti i dolci con la frutta, è necessario consumarlo entro tre giorni.

  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 60 min
  • Tempo totale: 1 h 30 min
  • Difficoltà: facile

Ingredienti per il plumcake cioccolato e pere

Dosi per 8 persone:

  • Uova
  • 200 g di Zucchero (anche di canna)
  • 250 g  di Farina 00 (o quella che preferite)
  • 10 g di Lievito In Polvere Per Dolci
  • 200 g di Burro ammorbidito
  • Pere abate
  • 160 g di Cioccolato Fondente
  • 30 g di Cacao amaro
  • 200 ml di Latte
  • Un cucchiaino di Miele millefiori

Preparazione

1. Mettere le scaglie di cioccolato fondente in un contenitore e sciogliere  a bagnomaria.

2.Nel frattempo, in una terrina preparare tutti gli ingredienti secchi setacciando la farina, il lievito e il cacao amaro.

3.In una ciotola, montare con una frusta  elettrica  il burro con lo zucchero  fino ad  ottenere un composto chiaro. Aggiungere le uova, uno alla volta, mescolando bene dopo ogni aggiunta, il miele ed infine il cioccolato fuso.

4. A questo punto unire le farine al resto del composto ed amalgamare.  Aggiungere il latte  e mescolare  bene il tutto.

5. Sbucciare le pere avendo cura di non rompere il picciolo, tagliare la parte inferiore creando una base.

6. Versare delicatamente il composto all’interno di uno stampo da cake imburrato ed infarinato e livellarlo con una spatola.

7. Inserire le tre pere senza farle toccare il fondo.

8. Cuocere a 170° in forno statico  per circa 50 minuti. Spostare in modalità ventilata e  cuocere ancora  per altri 10 minuti.

9. Per controllare lo stato di cottura, eventualmente fare la prova stecchino. Questo per verificare che sia cotto prima di sfornare.

10. Togliere il plumcake dal forno e lasciarlo raffreddare completamente per almeno quattro ore .

11. Trascorso questo tempo, girare il plumcake aiutandovi con le mani, stando attendi a non rovinare i piccioli.

12. Spolverare con poco zucchero a velo, tagliare a fette in corrispondenza delle pere e servire.

 

Note

Se amate il gusto delle pere, potete anche aumentare la quantità da 3 a 5. Il plumcake risulterà ancora più morbido e delizioso.