Clima, si apre la Cop25, l’Onu: “Vicini al punto di non ritorno”

Prende il via a Madrid la conferenza sul clima: “Cruciale che comincino al più presto a ridursi le le emissioni di gas serra” ha detto il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres

ROMA – Ci stiamo avvicinando a “un punto di non ritorno”: lo ha denunciato il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, alla vigilia della conferenza sul clima che si apre oggi a Madrid. Secondo il dirigente del Palazzo di Vetro, “è cruciale che nei prossimi 12 mesi arrivino impegni nazionali più ambiziosi, in particolare da parte dei maggiori inquinatori, con l’obiettivo di cominciare subito a ridurre le emissioni di gas serra a un ritmo tale da raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050″.

Clima, l’allarme dell’Onu: “Nuovo record di gas serra, eventi climatici saranno sempre più estremi”

Alla conferenza sul clima, la Cop25, dovrebbero prendere parte nelle prossime due settimane nella capitale spagnola circa 29mila persone. Guterres ha rilasciato le sue dichiarazioni in un’intervista all’emittente britannica Bbc.

Vincenzo Giardina «Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»