Convenzione tra ateneo di Cassino e Fit-Cisl: al via la collaborazione

Previste attività di ricerca, formative e scientifiche

ROMA – Universita’ e sindacato danno il via a una collaborazione che abbraccera’ attivita’ di ricerca, formative e scientifiche: si e’ tenuta oggi, presso l’Universita’ di Cassino e del Lazio Meridionale, la conferenza stampa di presentazione della Convenzione quadro che e’ stata siglata dall’ateneo e dalla Cisl Trasporti Lazio.

Il rettore dell’Universita’, Giovanni Betta, ha espresso la propria soddisfazione per l’avvio della nuova sinergia. Il segretario generale della Fit-Cisl di Roma e Lazio, Marino Masucci, ha spiegato che “abbiamo voluto dare il via a questa collaborazione per tre motivi: sin dalla sua fondazione la Cisl ha nella formazione continua il proprio tratto distintivo. In secondo luogo, riteniamo fondamentale ridare dignita’ al merito, alla valorizzazione degli studenti meritevoli, alla formazione di lavoratori qualificati. In ultima istanza, riteniamo che anche il Sindacato abbia una ‘terza missione’ e debba contribuire all’applicazione diretta delle conoscenze teoriche, contrastando cosi’ l’individualismo economico imperante. 

L’effetto incrociato delle conoscenze accademiche sul tema dei Trasporti e delle esigenze sindacali legate al territorio, alle aziende e al lavoro, puo’ mettere in rete l’economia del Lazio con le nuove geometrie globali. In questa prospettiva la Convenzione ci consente di usufruire delle varie professionalita’ presenti nell’ateneo di Cassino”.

Nel corso della conferenza stampa e’ intervenuto il segretario regionale della Cisl del Lazio, Enrico Coppotelli, il quale ha sottolineato che “la Convenzione presntata oggi mostra una caratteristica fondamentale della Cisl: quella di essere un Sindacato di iniziativa e non di attesa, che basa la propria azione sul valore delle relazioni umane, sulla valorizzazione del territorio e sull’approfondimento concettuale”.

«Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»