Coronavirus, Cdm approva nuovo decreto. Conte: “Restrizioni fino al 31 luglio? Falso, ne usciremo molto prima”

Coronavirus, Cdm approva nuovo decreto. Conte: “Restrizioni fino al 31 luglio? Falso, ne usciremo molto prima”

“Previste multe fino a 3.000 euro per chi infrange le regole, no alla militarizzazione dei centri abitati”

ROMA – “Da stamattina assisto all’indebita diffusione di una bozza gia’ superata, non tenete affatto conto della bozza pubblicata. Vorrei precisare che si e’ creato dibattito sull’emergenza prorogata fino al 31 luglio. Nulla di vero, assolutamente no“. Lo dice il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa dopo il Consiglio dei ministri che ha approvato il nuovo decreto sull’emergenza Covid-19.

“Siamo pronti in qualsiasi momento- aggiunge- e ci auguriamo prestissimo di poter allentare la morsa di queste limitazioni. Siamo confidenti e fiduciosi che ben prima di quella scadenza del 31 luglio fissata all’inizio dell’emergenza si possa tornare alle nostre abitudini di vita, a un migliore stile di vita, perche’ questa prova che stiamo affrontando ci rendera’ migliori”. 

DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»