Coronavirus, focolaio nell’azienda Bartolini a Bologna: coinvolte 200 persone

Coronavirus, focolaio nell’azienda Bartolini a Bologna: coinvolte 200 persone

64 Positivi, due ricoverati; Ausl: “Mancanze in magazzino Roveri”

BOLOGNA – Sono quasi 200 le persone sotto sorveglianza a Bologna per il focolaio scoppiato nel magazzino dell’azienda logistica Bartolini, alle Roveri. I positivi in particolare sono 64, di cui però ‘solo’ nove sintomatici, con due ricoveri. A fare il punto della situazione è Paolo Pandolfi, direttore del dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl di Bologna. Le attività di tracciamento e screening, spiega alla ‘Dire’, “sono iniziati appena abbiamo avuto i primi casi”. La procedura è partita “dopo la segnalazione di un medico, la settimana scorsa. Ma i lavoratori hanno contattato tardivamente il proprio medico– rileva Pandolfi- e questo non va bene. Serve molta responsabilità in questo momento”.

DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it». Andrea Sangermano