Coronavirus, Speranza: “Finora 2.835 e 81 decessi, l’Oms valuta se dichiarare emergenza nazionale”

Il ministro della salute spiega che l’Italia è uno dei Paesi che ha adottato un approccio più protettivo

ROMA – “Siamo in costante contatto con l’Oms, il quale sta valutando se dichiarare l’emergenza internazionale. Al momento i casi accertati sono 2.835 e 81 i decessi“. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante l’audizione in Commissione Affari Sociali della Camera sull’epidemia da Coronavirus.

“L’Oms- prosegue il ministro- sta valutando se dichiarare questa epidemia un’emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale. L’Oms sta monitorando attentamente la situazione ed è regolarmente in contatto con le autorità cinesi e di altri Paesi asiatici. Attualmente sono ancora in corso le indagini per valutare l’effettiva portata dell’epidemia”. 

Ugo Cataluddi . «Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»