Dal Senato ok al dl Fisco: ecco tutte le novità

Dal Senato ok al dl Fisco: ecco tutte le novità

L’aula del Senato ha approvato il decreto fiscale con 166 sì e 122 no. Il provvedimento è legge.

ROMA – Si allenta la stretta sugli appalti e si attenuano le pene massime per i reati tributari non fraudolenti, ma resta il carcere fino a 8 anni per gli evasori. L’Iva sugli assorbenti ‘bio’ passa dal 22 al 5% e saltano le multe per i commercianti che non accettano pagamenti con il bancomat. La lotteria sugli scontrini slitta al 1° luglio 2020 cosi’ come le sanzioni per chi non ha installato i seggiolini antiabbandono in auto vengono rinviate al 6 marzo 2020. Sono queste le principali novita’ inserite in Parlamento al decreto fiscale che ha incassato la fiducia del Senato. Il provvedimento, che non è stato cambiato rispetto al passaggio a Montecitorio, è legge.

Ecco le principali modifiche al provedimento che erano state inserite in commissione Finanze a Montecitorio e ratificate da Palazzo Madama:

– CARCERE AGLI EVASORI: Attenuate le pene massime per i reati di dichiarazione infedele e omessa dichiarazione. Confermata la pena massima di 8 anni per la dichiarazione fraudolenta.

– APPALTI: L’obbligo per il committente di versare tutte le ritenute fiscali operate dall’impresa appaltatrice o affidataria e dalle imprese subappaltatrici scattera’ per le commesse superiori a 200.000 euro.

– TAMPON TAX: L’Iva scende dal 22% al 5% sugli assorbenti compostabili e lavabili.

– TARI: I cittadini in condizioni economico-sociali disagiate potranno accedere a condizioni tariffarie agevolate della Tari.

– SEGGIOLINI ANTIABBANDONO: Moratoria delle sanzioni fino al 6 marzo 2020 per chi non ha installato i seggiolini antiabbandono in auto.

– LOTTERIA SCONTRINI RINVIATA: Slitta dal 1° gennaio al 1° luglio e non ci saranno sanzioni per i commercianti che non si adeguano alle norme.

– STOP MULTE SENZA POS: Niente sanzioni per i commercianti che non accettano i pagamenti con bancomat e carte di credito.

 LOTTA EVASIONE BOLLO AUTO: Tutti i dati sulle tasse automobilistiche, gestiti da Agenzia delle Entrate, regioni e province autonome, saranno acquisiti anche dal Pra.

– RC AUTO FAMILIARE: L’adeguamento alla classe di merito piu’ favorevole fra quelle dei componenti del nucleo potra’ scattare solo al momento del rinnovo della polizza.

– 8XMILLE ALL’EDILIZIA SCOLASTICA: Una quota delle risorse dell’8 per mille allo Stato sara’ destinata alla ristrutturazione, la messa in sicurezza, l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico delle scuole.

– STOP IMU PER ACCADEMIA LINCEI: L’Accademia dei lincei non dovra’ pagare i tributi erariali, regionali e locali come l’Imu.

– PROROGA LEGGE QUOTE ROSA IN CDA: Proroga della legge sulle quota rosa nei cda e nei collegi sindacali delle societa’ quotate e controllate dallo Stato che prevede che un terzo dei componenti siano donne.

– 730: Il modello per la dichiarazione dei redditi slitta dal 23 luglio al 30 settembre.

«Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»