Di Maio: “Il Pd? Taglio dei parlamentari è la prima prova”

Il leader pentastellato risponde a Di Battista (senza nominarlo). E specifica: “Noi del M5s siamo post-ideologici, governiamo sia con la destra che con la sinistra”

ROMA – “Ora siamo qui e abbiamo realizzato un’altra impresa. E abbiamo dimostrato davvero di essere postideologici: abbiamo accettato di lavorare con forze politiche di destra o di sinistra. Facendo un nuovo Governo Conte, con una forza politica diversa. Qualcuno dice che l’abbiamo fatto per le poltrone. Io dico che l’abbiamo fatto perché altrimenti l’Italia avrebbe avuto un governo che per prima cosa avrebbe cancellato la legge anticorruzione e rimesso la prescrizione e, magari, fatto eleggere Berlusconi presidente della Repubblica”. Lo scrive Luigi Di Maio in un post pubblicato sul Blog delle Stelle.

«Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»