DISSERVIZI MOTORIZZAZIONE CIVILE DI FROSINONE, IL MINISTERO RISPONDE AL VICEPRESIDENTE AMATA

“Ringrazio il Prefetto di Frosinone dott.ssa Emilia Zarrilli che, in seguito alla mia segnalazione sui disservizi degli uffici della Motorizzazione Civile di Frosinone, ha interessato

la Direzione Generale territoriale del Centro Italia del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti”.
E quanto afferma il vicepresidente della Provincia Andrea Amata.

“Il Responsabile della Direzione summenzionata dott. Ing. Marco Pittaluga ha evidenziato come i disagi della sede di Frosinone siano comuni anche ad altri territori periferici, a causa del blocco del turn over che crea una condizione di organico deficitario, rappresentando che l’efficentamento del sistema in generale è da ricondurre al vertice politico dell’amministrazione e nulla può l’organo tecnico”.

Pertanto Andrea Amata, a seguito della nota trasmessa dalla Prefettura, ha reiterato la richiesta di intervento al Ministro competente, Graziano Delrio.

“Ritengo sia improrogabile attivare tutte le dovute procedure per risolvere il grave problema di insufficienza di organico che sta pesantemente colpendo un settore strategico per l’economia locale. Faccio appello al ministro affinché i territori periferici non siano appendici estranee ad un disegno generale di riorganizzazione del sistema, essendo gli stessi territori parte integrante del paese, in cui abitano cittadini ai quali bisogna garantire la piena fruizione dei diritti e delle opportunità sancite dalla Costituzione, perché l’inerzia, nel caso specifico, sarebbe come riconoscere una secessione di fatto”.