Dj Fabo, dopo la Consulta anche la Corte d’Assise assolve Cappato: “Non fu aiuto al suicidio”

Dj Fabo, dopo la Consulta anche la Corte d’Assise assolve Cappato: “Non fu aiuto al suicidio”

Per la Corte d’Assise del Tribuna d’appello “il fatto non sussiste”

ROMA – Marco Cappato è stato assolto dalla Corte d’Assise di Milano “perche’ il fatto non sussiste”. L’esponente dei radicali era sotto processo con l’accusa di avere aiutato Dj Fabo a suicidarsi in una clinica in Svizzera.

«Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»