Farma si apre all’industria farmaceutica cinese

All’Università Sapienza incontro tra rappresentanti delle industrie farmaceutiche italiane, delegazioni cinesi delle Associazioni della farmaceutica e ricercatori

La ITC Farma ha partecipato al meeeting internazionale all’Università Sapienza di Roma, promosso dal prof. Bruno Botta, direttore e dal Prof. Silvio Massimo Lavagna – entrambi del Dipartimento di Chimica e Tecnologie del Farmaco.

Un incontro positivo,  come ha evidenziato Guglielmo Frontini, direttore di stabilimento di ITC Farma, nel quale l’azienda pontina ha riscosso un notevole interesse nei confronti della delegazione cinese intervenuta in rappresentanza delle maggiori case farmaceutiche.

“Indubbiamente – precisa Frontini –  il salto di qualità che ha coinvolto la nostra azienda farmaceutica sta portando dei risultati positivi sia in termini di affidabilità che di garanzia della produzione attraverso un’attenta e rigorosa filiera produttiva. Un processo, quest’ultimo che, grazie agli ultimi investimenti,  non passa inosservato neanche ai colleghi cinesi che guardano alla nostra realtà industriale, nonostante le dimensioni ridotte, come a un esempio da imitare. Insomma siamo orgogliosi di questo risultato che si trasforma in ulteriori stimoli per andare avanti nei processi innovativi che abbiamo intrapreso”.