Ferentino, finanziata dalla regione Lazio la rotatoria in località Pontegrande

La Regione Lazio ha pubblicato la graduatoria dei progetti presentati dalle Amministrazioni locali per rispondere all’avviso pubblico relativo al Piano Nazionale della Sicurezza Stradale – Programma Pilota. Al quarto posto c’è il Comune di Ferentino, che aveva proposto come progetto la realizzazione di una rotatoria in località Pontegrande, lungo la strada Casilina, all’innesto con la variante Casilina.

Al progetto presentato dall’Amministrazione Pompeo, nel quale emerge grande attenzione per l’aspetto estetico, in maniera tale da integrarsi con l’ambiente circostante e migliorare anche la percezione visiva dell’intera zona, è stato destinato un finanziamento pari a oltre 500 mila euro. Previste anche opere di natura idraulica, per rendere più sicuro il transito nell’area.

La costruzione di una rotatoria sulla Casilina, in località Pontegrande, rappresenta una priorità dell’Amministrazione Pompeo sin dal suo insediamento, in quanto funzionale a disciplinare in maniera più adeguata il consistente traffico di un asse viario centrale per l’accesso alla città, ma anche per quello in direzione Roma e Frosinone, oltre che per il raggiungimento del Casello Autostradale, la superstrada Ferentino – Sora, la stazione ferroviaria, e l’ingresso verso i comuni del circondario. Oltre naturalmente a rispondere ad un’esigenza molto sentita dalla cittadinanza.

Il progetto prevede anche la realizzazione di un nuovo tratto stradale che dalla rotatoria si innesta con la via della popolosa contrada delle Tofe, in modo da consentire di decongestionare il traffico in quella direttrice

“Ancora una volta si conferma la bontà e la qualità della nostra progettualità, così come certificato dagli uffici della Regione Lazio– ha dichiarato il sindaco Antonio Pompeo – la rotatoria in località Pontegrande è sempre stata una nostra priorità e rientra in un programma di fondo che intendiamo perseguire: ossia quello di aumentare il livello di decoro e di sicurezza della nostra città, in particolare per quanto riguarda la viabilità. La Casilina è una direttrice con un traffico sostenuto, spesso teatro di incidenti. Dunque necessita di interventi per meglio disciplinare lo scorrimento delle autovetture e garantire la sicurezza dei cittadini. Con la realizzazione della rotatoria intendiamo centrare questo duplice obiettivo”.