Ferentino: II Istituto Comprensivo: Una scuola aperta al territorio

Nei tre plessi della Scuola dell’Infanzia, è attivo il “Progetto biblioteca”che prevede l’allestimento di luoghi deputati alla lettura e l’uso di una Biblioteca ITINARRANTE, cioè una raccolta di libri viaggiante, che si sposta da un plesso all’altro in cerca di piccoli lettori; “Nati perLeggere”, un progetto lettura affidato a nonni e genitori che si prestano a leggere le storie ai più piccoli;  “Gioco…imparo…conto!” progetto logico-matematico dedicato ai bambini di cinque anni che ha come obiettivo quello di sviluppare il pensiero logico e l’ acquisizione di alcuni prerequisiti matematici attraverso un approccio ludico-motorio; “Insieme è più semplice”, attività di continuità tra i bambini di 5 anni e le classi prime della scuola primaria. Gli alunni del plesso “Giovanni Paolo II” hanno realizzato il Presepe Vivente presso la Chiesa di S. Francesco, dopo aver attraversato il viale principale del centro storico.

Vista la pressante richiesta delle famiglie e la disponibilità del personale interno, nel II quadrimestre verranno attivati per i bimbi di 5 anni corsi di musica e motoria, autorizzati a seguito di presentazione di specifico Progetto PON.

Per la scuola primaria sono state organizzate le seguenti attività: la partecipazione a tutti i Concorsi natalizi” proposti dall’Ente Locale, nei quali i nostri alunni hanno raccolto numerosi premi; l’allestimento, curato insieme ai genitori, dei “Mercatini di Natale” presso l’atrio del Palazzo Comunale, con la vendita di oggetti, anche in ceramica, prodotti nei diversi laboratori grafico-pittorici.

Attualmente gli alunni della primaria studiano le tradizioni e gli aspetti storico-geografico del nostro territorio al fine di valorizzarne la vocazione naturale e scoprirne le nuove opportunità di sviluppo sostenibile, e, per questo, hanno accolto con grande entusiasmo il progetto “Tesori ciociari” proposto dal quotidiano “Ciociaria Oggi”. 

Il progetto “Ausilio compiti” che si svolgerà in orario extracurriculare a vantaggio degli alunni in difficoltà, partirà nel mese di febbraio e si avvarrà della collaborazione dei volontari della Comunità di Sant’Egidio e dell’Associazione “Ultimi”. Ulteriori interventi di recupero delle competenze di base di italiano, saranno organizzati corsi autorizzati con fondi strutturali europei (PON).

Sono in corso di allestimento i Laboratori di Informatica e le Biblioteche di plesso, spazi attivi dove ogni alunno potrà dare forma alla propria creatività ed incontrare autori. 

Le classi V stanno partecipando ad un corso-Concorso “Il Premio Cocco” sull’Educazione Stradale in collaborazione con i vigili urbani della città di Ferentino.

Progetto “Tutti bravi in matematica”, attività di recupero e potenziamento personalizzato che prende le mosse dagli errori di ciascuno.

Progetto “Trinity”riservato agli alunni delle ultime classi che, frequentati i corsi pomeridiani tenuti da un insegnante madrelingua, sosterranno l’esame per la certificazione.

Progetto “Educazione Alimentare” ha lo scopo di educare gli alunni ad una corretta e sana alimentazione e favorisce la riscoperta di sapori e odori degli alimenti tradizionali della cultura del nostro territorio. È in corso un progetto di Psicomotricità rivolto agli alunni di entrambi i plessi, persegue lo sviluppo armonico della personalità, attraverso l’educazione del corpo e della mente.

Grande importanza assume in entrambi i plessi lo studio della musica: in orario curriculare, nel plesso “Don Guanella” gli alunni possono studiare strumenti musicali (Orchestra Happy life), gli alunni del plesso “Giovanni Paolo II” studiano canto (Magia dell’Opera). In orario extracurriculare gli studenti interessati possono frequentare corsi di propedeutica strumentale presso la scuola secondaria. Questa attività è stata aperta anche agli alunni degli altri plessi del territorio.

Tra le attività svolte o avviate in verticale tra i tre ordini di scuole (Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado) ricordiamo: – il Progetto “Io leggo perché…” che ha impegnato gli alunni dei tre ordini nell’attività di lettura in classe, nell’acquisto di volumi da donare alle biblioteche scolastiche e in un evento conclusivo alla presenza dei genitori;  -gli Open Day, organizzati presso tutti i plessi per avviare l’accoglienza dei nuovi iscritti coinvolgendoli in attività laboratoriali; – il grande Concerto di Natale a cui hanno partecipato gli alunni di tutti gli ordini di scuola e che ha riscosso un grande successo: il pubblico entusiasta ha riempito gli spalti della palestra dell’ITIS per godere dei canti dei bimbi dell’infanzia, del coro della primaria “Giovanni Paolo II” e dei brani orchestrali suonati dai ragazzi della secondaria e dagli alunni della primaria “Don Guanella”.

L’Istituto, da anni, ha attivato con riscontri positivi il progetto d’inclusione con l’intento principale di motivare ad apprendere attraverso le attività laboratoriali e promuovere/potenziare i linguaggi verbali e non degli alunni con Bisogni Educativi Speciali. Nell’anno scolastico in corso, il progetto, finanziato dall’Ente Locale, prevede: – la presenza dell’assistente (A.E.C.); – lo Sportello di Ascolto aperto agli studenti, ai docenti e alle famiglie; -il Progetto Teatrale (scuola media).

Quest’anno, infine, si sta sviluppando un progetto verticale sul tema dell’amicizia, dal titolo “Il Racconto Musicato”, ovvero un testo originale scritto da tutte le classi partecipanti che verrà trasformato, dapprima, in fumetto e, poi, drammatizzato dai più piccoli con intervalli musicali

realizzati dagli alunni della primaria e dagli studenti delle classi ad indirizzo musicale.

Da quanto esposto si evince che l’istituto è, da anni, una bella e consolidata realtà aperta al territorio e alla collaborazione fattiva con le famiglie dei studenti.