Fico frena Salvini: “Solo il presidente della Repubblica convoca le elezioni, non altri”

“La programmazione dei lavori dell’aula si stabilisce all’interno di una riunione chiamata conferenza dei capigruppo”

ROMA – Matteo Salvini preme per andare al voto il prima possibile, ma a frenare il vicepremier, oltre a Beppe Grillo e Matteo Renzi, ci ha pensato  il presidente della Camera, Roberto Fico. “I presidenti di Camera e Senato convocano le CamereNessun altro– ha messo in chiaro Fico-. La programmazione dei lavori dell’aula si stabilisce all’interno di una riunione chiamata conferenza dei capigruppo e in nessun altro luogo. Il presidente della Repubblica è il solo che può sciogliere le Camere e convocare le elezioni anticipate, nessun altro. Durante le crisi di governo la Costituzione attribuisce infatti poteri estremamente chiari al Presidente della Repubblica. Questa è la nostra Repubblica, la nostra Costituzione, il nostro vivere democratico”.

«Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»