FORTE(PD), Appello al Governo: sospendere tasse e cartelle verso cittadini colpiti da calamità

«I gravi problemi causati dalle recente ondata di maltempo in provincia di Latina, a Frosinone e in generale nel territorio del Lazio, impongono un intervento immediato a favore delle comunità colpite. Solo a Terracina si contano, tra patrimonio pubblico e privato, 15 milioni di  euro di danni: gravi anche le conseguenze a Sperlonga e Fondi  o Sabaudia dove l’agricoltura e il comparto turistico sono  letteralmente in ginocchio. Per questo ritengo utile che il Governo nazionale disponga la sospensione delle tasse  a carico di famiglie e imprese, al pari di quanto dovrebbero fare le banche, sospendendo i mutui accessi dai cittadini maggiormente colpiti dalla calamità che si è abbattuta in molti comuni del Lazio. Dopo lo stato di calamità  dichiarato dalla Regione e lo stato di emergenza che scatterà al termine della conta dei danni, è necessario che il Governo si attivi sospendendo gli obblighi fiscali e la riscossione di cartelle esattoriali per consentire a famiglie e imprese di accelerare la ripresa delle normali attività». Lo dichiara in una nota il consigliere regionale pontino Enrico Forte (Pd).