Frosinone, il giornalista Danilo Ambrosetti riceve l’onoreficienza di Cavaliere della Repubblica

Quadrini si congratula

Sono state consegnate in Prefettura nella Sala Purificato le onorificenze ai nuovi cavalieri della Repubblica, in occasione della festa dell’Unità Nazionale e delle forze armate. Il Prefetto di Frosinone Dott. Ignazio Portelli, dopo la mattinata passata con le celebrazioni ufficiali presso l’Aeroporto Moscardini con una significante cerimonia pubblica ha consegnato, insieme ai sindaci ed al Presidente della Provincia Pompeo e alle autorità provinciali le onorificenze di Cavaliere a 14 persone provenienti da tutta la provincia da Fiuggi fino a Cassino.Di seguito i nomi dei nuovi cavalieri: Danilo Ambrosetti di Fiuggi, Moreno Bartolomucci di Isola del Liri, Giovanni Castaldo di Strangolagalli, Fabio Colagiovanni di Giuliano di Roma, Natalino Como di Amaseno, Luca Ficorella di Alatri, Stefano Giovannetti di Alatri, Valentino Mattei di Cassino, Pierludovico Passa di Anagni, Giancarlo Pizzutelli di Frosinone, Vincenzo Pizzutelli di Frosinone, Adelmo Santovincenzo di Anagni e Michele Tersigni di Sora. Invece al sig. Giovanni Tessitore è stata consegnata l’onorificenza di Cavaliere Ufficiale.  A tal riguardo il consigliere provinciale, vice coordinatore regionale di FI e presidente della XV Comunità Montana ing.prof.Gianluca Quadrini ha desiderato rivolgere le congratulazioni al giornalista Danilo Ambrosetti per la prestigiosa nomina: “Le mie piu’ vive congratulazioni all’amico, il giornalista pubblicista Danilo Ambrosetti di Fiuggi per la prestigiosa nomina a Cavaliere al merito della Repubblica, onoreficienza ricevuta dal prefetto dott.Portelli, a dimostrazione delle straordinarie capacità professionali, culturali ed umane dimostrate. Diventare Cavaliere al merito della Repubblica non capita a tutti – ha aggiunto Quadrini -. Il prefetto ha voluto premiare l’uomo legato alle proprie radici, il professionista della cultura e noi, conterranei ciociari non possiamo che essere orgogliosi di questo titolo, assolutamente meritato, per una personalità che, con il suo lavoro rende ogni giorno onore alla provincia di Frosinone.”“Un  augurio va, altresì, agli altri 13 Cavalieri che hanno ricevuto la prestigiosa nomina, frutto di un costante lavoro”-ha concluso Quadrini.