Gentiloni: “Pericolosissima ‘fascinazione’ verso Putin”

ROMA – “Non possiamo permetterci che l’Italia tradisca i suoi fondamenti“. Cosi’ Paolo Gentiloni parla del G7 in Canada e degli impegni che il Paese deve mantenere di fronte ai partner mondiali a RepIdee Bologna, intervistato dal direttore di Repubblica Mario Calabresi.

“Il G7- aggiunge l’ex premier- arriva in un momento delicatissimo. I rapporti transatlantici sono attraversati da difficoltà come forse non mai, almeno in momenti recenti. È un incontro importante per evitare una escalation sul piano commerciale che farebbe molto male a Paesi come l’Italia. Non ho particolari consigli da dare a Conte, gli faccio gli auguri. Io la penso in modo sideralmente diverso dal governo, ma per me le istituzioni non sono scatolette di tonno e se nasce un nuovo governo gli auguri si fanno. Mi auguro solo che l’Italia faccia l’Italia. L’ultima cosa che ci possiamo permettere è presentarci come l’Italia che tradisce i suoi fondamenti. Conte faccia il presidente del Consiglio dell’Italia che abbiamo sempre avuto in questi decenni”.

fonte «Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Be the first to comment on "Gentiloni: “Pericolosissima ‘fascinazione’ verso Putin”"

Leave a comment