I silenzi di Bergoglio

In queste ore il dittatore comunista venezuelano Maduro, sta affamando e massacrando il suo popolo. Da parte del difensore dei deboli e degli ultimi, vale a dire papa Francesco, silenzio tombale. Il fatto incredibile è che nonostante la riprovazione dell’episcopato venezuelano nei confronti di Maduro, Bergoglio non abbia provveduto a scomunicarlo o quantomeno ad invitarlo alla conversione democratica. “Scomunica” che, guarda caso, arrivò invece puntuale per Trump e più recentemente anche per Putin. E’ irriverenza ritenere chi nel 2013 gratificò di pubblica benedizione Maduro e nel 2016 pianse la scomparsa di Fidel Castro, più un marxista che un ministro di Dio?

Gianni Toffali

Be the first to comment on "I silenzi di Bergoglio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*