Il Presidente Renzo RICCI dell’Anpi provinciale rivolge a tutti i Sindaci neoeletti l’augurio di buon lavoro

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Si è conclusa la tornata elettorale per il rinnovo delle Amministrazioni locali nella nostra Provincia , il quadro politico del territorio reatino si presenta oggi ormai chiaro nei suoi tratti essenziali, pur nell’attesa della definizione ultima, quella costituita dalle Giunte comunali, cui i Sindaci eletti stanno attualmente lavorando”. A dichiararlo è  Il Comandante Ricci  dell’Anpi di

Rieti che prosegue così la sua nota :“I risultati di moltissimi Comuni propongono una situazione variegata e complessa, tra riconferme e novità, alcune delle quali non solo limitate alle persone, ma piuttosto costituite da alternanze di orientamento politico tanto nette da suscitare, nei cittadini di questi Comuni, legittimi interrogativi sui futuri comportamenti dei nuovi amministratori. – spiega il Presidente Ricci – Lasciando l’impegno e il peso dell’analisi del voto a chi essa compete più direttamente, l’Anpi provinciale di Rieti rivolge a tutti i Sindaci  neoeletti l’augurio di buon lavoro, il che significa un lavoro rivolto al bene delle Comunità che si accingono ad amministrare; ma significa in primo luogo, ed è questo il valore di cui l’Anpi è depositario e che lo legittima all’intervento, lavoro da svolgere secondo le linee ideali contenute nella Costituzione italiana, sulla cui osservanza tutti gli Eletti sono tenuti a giurare. Una Costituzione nata dalla lotta della Resistenza antifascista,  improntata ai valori della democrazia, della giustizia sociale, dell’accoglienza e della solidarietà”.

Comandante partigiano RENZO RICCI –Presidente provinciale ANPI Rieti.