In libreria NATI PER ESSERE FELICI (ADESSO) dello scrittore romano Giuseppe D’Imperio

In libreria NATI PER ESSERE FELICI (ADESSO) dello scrittore romano Giuseppe D'Imperio

Il saggio, opera dell’autore romano Giuseppe D’Imperio, è edito dalla CSA Editrice.

In libreria NATI PER ESSERE FELICI (ADESSO) dello scrittore romano Giuseppe D'Imperio

IL LIBRO

“… ma evadere dalla Gabbia è possibile?
Sì, se si matura la consapevolezza della sua esistenza”.
Dov’è la Gabbia, Adesso che tutto sembra confinato dentro l’illogica dinamica di una relazione conflittuale con il nemico inedito e imprevisto?
Non si tratta solo di un confronto con il Covid-19, anche se all’inizio questa entità, minuscola e fortemente ingombrante, è incombente e totalizzante.
Il tempo che stiamo vivendo Adesso, con tutte le sue complessità e contraddizioni, diventa il luogo di una conversazione con il Virus, che celebra la volontà di dare un senso a una stagione che altrimenti potrebbe essere ricordata solo come una “Pandemia”.
Si va oltre, con l’intento consapevole di ricondurre l’ordito del racconto sulle trame di un bisogno profondo e universale: che va intimamente riconosciuto. Quello di essere felici, Adesso, rovesciando la logica del bene e del male, in una danza di apparenti armonie musicali dove la banalità di un frigorifero diventa lo spazio per celebrare la Liturgia di una inaspettata conclusione.

L’AUTORE

Psicologo del lavoro e dell’organizzazione con un’ampia esperienza nell’ambito della ricerca, grazie alla quale ha coltivato metodo e capacità di osservazione dei fenomeni relazionali e comportamentali, strutturando e sistematizzando l’approccio e l’analisi alla complessità umana.
Da oltre 30 anni svolge attività di Formazione in ambito manageriale per lo sviluppo e la rigenerazione delle competenze utili alla gestione delle persone.
Impegnato inizialmente, per circa 10 anni, come libero professionista, da oltre 20 anni è Project manager presso una grande multinazionale del mondo Bancario.
Ha collaborato con diverse Università e in particolare con quella dell’Aquila come professore a contratto, confermando la sua grande passione per la formazione e il supporto alle persone (psicoterapia).