Incidente mortale alla FCA di Cassino

Confintesa Metalmeccanici sostiene lo sciopero

Presso lo stabilimento della Fca di Piedimonte San Germano, in provincia di Frosinone, si è verificato un incidente mortale, che è costato la vita ad un operaio di 40 anni, rimasto schiacciato da una pressa a freddo. Giustino D’Uva, segretario generale di Confintesa Metalmeccanici, in una nota ha annunciato di sostenere lo sciopero dei lavoratori. “Abbiamo appreso – ha dichiarato D’Uva – dell’indizione di uno sciopero di 8 ore su tutti e tre i turni alla FCA di Cassino. Esprimendo il nostro più sentito cordoglio alla famiglia ed ai colleghi dell’operaio scomparso tragicamente, sosteniamo formalmente lo sciopero dei lavoratori, poiché è necessario sensibilizzare la dirigenza e pretendere maggiore attenzione ed investimenti per il tema della salute; ovvero un miglioramento generale delle condizioni di lavoro, dell’efficienza dei macchinari e dei livelli di formazione in tema sicurezza per tutti i lavoratori”.