La cucina Laziale: bruschetta al pomodoro

La bruschetta al pomodoro è un antipasto semplice veloce sfizioso e sempre molto apprezzato. Viene gustato in qualsiasi occasione e si prepara in dieci minuti. Gli ingredienti che vengono utilizzati sono semplici: pane casereccio, pomodori, olio extravergine di oliva, aglio e basilico. Il tipo di pane che si consiglia è il pane casereccio perché ha una mollica compatta che resta croccante pur assorbendo i condimenti. La qualità dei pomodori è basilare, per ottenere una buona bruschetta, devono essere maturi e  dolci.

 

Vediamo cosa occorre per preparare una buona bruschetta.

Ingredienti per  quattro persone:

  • Pane: 4 fette casereccio
  • Olio extra vergine di oliva: 3 cucchiai
  • Sale: q. b.
  • Pepe: q. b.
  • 3 pomodori maturi tipo San Marzano
  • Foglie di basilico
  • 1 spicchio di aglio

 

Tempo di preparazione: 10 minuti

 

Preparazione 

1.Lavare i pomodori e  tagliarli a dadini in una ciotola. Condire i pomodori a pezzi  con poco sale, pepe e olio. Se i pomodori non sono particolarmente dolci possiamo aggiungere anche una punta di zucchero.

2.Tagliare le fette di pane tutte dello stesso spessore, praticamente di circa un centimetro.

3.Far abbrustolire il pane sulla griglia o sul barbecue fin quando non diventa dorato.

4.Quando le fette  sono bel colorate, metterle su un piatto e strofinarle con l’aglio per farle insaporire bene.

5.Con un cucchiaino mettere il composto (pomodori a pezzi conditi) direttamente sulle bruschette calde, completiamo con un filo d’olio e con una o più foglie di basilico fresco. Sistemare le bruschette su un piatto da portata e servire.

Be the first to comment on "La cucina Laziale: bruschetta al pomodoro"

Leave a comment