La cucina Laziale. Zuppa Inglese alla Romana

 

La zuppa inglese è un dolce  italiano, preparato con Pan di Spagna imbevuto di liquore (tradizionalmente Alchermes  o Rum)  e di crema pasticcera.

Della zuppa inglese, esistono numerose varianti: alcuni utilizzano savoiardi al posto del Pan di Spagna imbevuti di Alchermes  ed alternati a crema pasticcera, con la possibilità  di poter utilizzare anche  frutta fresca o scaglie di cioccolato fondente, crema pasticcera aromatizzata, panna montata etc.

E’ un dolce particolarmente diffuso  in Emilia-Romagna ,  nelle Marche, in Umbria, in Toscana e nel Lazio, ma si può gustare in tutta Italia perché ogni regione ha la sua piccola variazione che tuttavia non altera nella sostanza la ricetta base.

Perché la  Zuppa Inglese si chiama così?

Esistono  alcune ipotesi che vedono la nascita  della zuppa inglese,  come la  rivisitazione  del trifle, un dolce inglese composto di pasta morbida lievitata, imbevuto di vino dolce,  frutta, panna e crema pasticcera a base di uova e  latte.

Secondo questa teoria la ricetta nascerebbe  intorno al 1500, nella corte dei Duchi D’Este, quando un diplomatico italiano di ritorno dall’Inghilterra chiese di preparare, ai cuochi  della corte ferrarese il trifle, utilizzando solo prodotti locali.

Un’altra ipotesi colloca la nascita di questo dolce nei primi anni  dell’Ottocento, quando Vincenzo Agnoletti, cuoco alla corte del ducato di Parma, rielaborò l’antica  ricetta del “marangone”, dolce tipico della zona, con l’aggiunta di rum e meringa.

 

Ecco tutti i segreti  per preparare la zuppa inglese alla Romana …

 

Ingredienti per 4 persone

 

200 gr di Pan di Spagna

150 g. di frutta candita mista

3 bianchi di uovo

Rum e Alchermes q.b.

zucchero a velo quanto basta

qualche scorza d’arancia candita

 

per la crema pasticcera:

3 tuorli di uovo

100 g. di zucchero

50 g. di farina

mezzo litro di latte

 

Come si prepara la crema pasticcera?
1.Versare il latte in un pentolino antiaderente e portalo ad ebollizione.

2.Nel frattempo, in un pentolino, mettere i tuorli d’uovo e lo zucchero, lavorarli con la frusta fino a farli diventare un composto spumoso.

3.Aggiungere la farina  lentamente, girando in modo da non far formare dei grumi e aggiungere  anche un pizzico di sale.

4.Versare il composto in un pentolino antiaderente,  metterlo  sul fuoco basso,  continuare  a girare con la frusta e  aggiungere il latte piano piano.

5. Quando la crema si sarà addensata (non troppo, per la Zuppa inglese la crema deve rimanere leggermente lenta), spegnere il fuoco e versarla in una ciotola di vetro per farla raffreddare.

 

Come si prepara la Zuppa inglese alla romana?

 

1.Accendere il forno e  impostarlo a 120 gradi.

2.Tagliare il Pan di Spagna in due dischi uguali e bagnarli  entrambi con l’Alchermes  e Rum , da diluire con poca acqua fredda.

3.Prendere un piatto da forno (deve contenere i dischi di Pan di Spagna) e appoggiare il primo disco bagnato.

4.Spalmare con una spatola la crema pasticcera e qualche scorza di arancia candita.

5. A questo punto, prendere il secondo disco di Pan di Spagna e appoggiarlo sopra, ripetendo l’operazione come  l’altro disco.

6. Montare a neve i bianchi d’uovo con lo zucchero e ricoprire il dolce pareggiando la superficie con una spatola.

7. Decorare la zuppa inglese con qualche scorza di arancia candita e spolverizzare con lo zucchero a velo .

8. Infornare il piatto a temperatura moderata per qualche minuto, controllando a vista la Zuppa inglese per non farla cuocere troppo, ma solo  il tempo necessario per far seccare leggermente la meringa, che prenderà il colore bianco classico.

9. Toglierla dal forno e dopo averla fatta raffreddare metterla in frigo per qualche ora, prima di servirla.

 

 

Be the first to comment on "La cucina Laziale. Zuppa Inglese alla Romana"

Leave a comment