La dichiarazione del deputato Fabio Melilli in merito alla posa della prima pietra dello stabilimento Amazon di Passo Corese di Fara in Sabina

La dichiarazione del deputato Fabio Melilli in merito alla posa della prima pietra dello stabilimento Amazon di Passo Corese di Fara in Sabina

“Bella giornata oggi per l’economia reatina. La simbolica prima pietra posata da Amazon alla presenza del Ministro Del Rio e del Presidente Zingaretti apre le porte al futuro della Sabina e testimonia il rilievo nazionale dell’iniziativa. Bene ha fatto il Ministro a ricordare la centralità della logistica per il sistema paese e per il suo sviluppo industriale. 

La provincia di Rieti riesce oggi a cogliere un successo ponendosi come luogo centrale per la logistica italiana. Data per sostanzialmente conclusa l’operazione che ha visto Amazon scegliere la nostra terra, ora bisogna guardare alle altre opportunità che il Polo offre e lavorare con lo sguardo alto perché Passo Corese assuma il ruolo di luogo strategico per lo sviluppo logistico dell’Italia centro meridionale. Per questo è necessario mettere in campo ogni accelerazione, compreso l’ammodernamento della Salaria, la realizzazione della Orte-Civitavecchia, della Cisterna-Valmontone e dell’intero sistema regionale della mobilità. Mi pare di poter dire che in questa vicenda, come hanno sottolineato tutte le istituzioni, si sia dimostrato come, di fronte a scelte di valore, vale di più il lavoro di squadra che le divisioni tra gli schieramenti.

È una lezione che sarebbe bene tenere a mente per le sfide che ci attendono, prima fra tutte la ricostruzione post terremoto e la rinascita industriale del nucleo Rieti-Cittaducale.

L’auspicio è che ognuno faccia la sua parte e siano marginalizzati tutti quelli che preferiscono le polemiche sterili alla condivisione e all’impegno comune sui progetti strategici.”