L’AS Roma non gli rinnova il contratto. De Rossi: “Mi sento ancora giocatore”

Lo avremmo voluto dirigente”, ha detto Diego Fienga, ceo della società, in conferenza stampa a Trigoria

ROMA -Daniele De Rossi non sarà più un calciatore della Roma a partire dalla prossima stagione: la società giallorossa gli ha comunicato la decisione di non volergli rinnovare il contratto. “Lo avremmo voluto dirigente”, ha detto Diego Fienga, ceo della società, in conferenza stampa a Trigoria. “Ma io mi sento ancora un giocatore. Sarei potuto essere utile a livello tecnico”, ha detto De Rossi.

Adriano Gasperetti «Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»