‘Last Christmas’, il tormentone di Natale compie 36 anni

‘Last Christmas’, il tormentone di Natale compie 36 anni

Il pianista e compositore comasco Alessandro Martire omaggia il grande classico natalizio con un’inedita versione strumentale piano solo e chill-edit

ROMA – Era il 15 dicembre 1984 quando gli Wham! pubblicavano il singolo ‘Last Christmas’, che in un anno riuscì a vendere oltre 1 milione di copie, il decimo singolo più venduto di tutti i tempi nel Regno Unito. 36 anni dopo, il pianista e compositore comasco Alessandro Martire omaggia il grande classico natalizio con un’inedita versione strumentale (piano solo e chill-edit), che uscirà il 18 dicembre per Carosello Records. In contrapposizione al gusto squisitamente anni ’80 del video originale, Alessandro ha registrato per l’occasione un esclusivo video in solitaria all’interno del Teatro Sociale di Como, sua città natale, a cura di Davide Cerocchi e Kristian Pedretti (Sound Waves Chalet).

“‘Last Christmas’ è un brano che ascoltavo tantissimo da piccolo, proprio quando mossi i primi passi nella musica e il pianoforte- ricorda Alessandro-. Ci tenevo molto ad arrangiare al pianoforte questa canzone così famosa nel mondo e farla uscire in questo momento. Nonostante tutto, il Natale rimane sempre un momento magico. Sono anche molto contento della collaborazione con il Maestro Marco Sabiu, per la versione chill-edit del brano e per la performance nel teatro simbolo della mia città, ovvero il Teatro Sociale di Como. Rappresentante della nuova generazione di pianisti neoclassici, Alessandro, classe 1992, è un’eccellenza italiana e ambasciatore del made in Italy nel mondo.
Il 2020 è stato per Alessandro un anno ricco di soddisfazioni, che hanno compensato lo stop forzato all’attività live. In aprile l’uscita, sempre per Carosello Records, del fortunato album “Share the world”; l’1 settembre la spettacolare performance sul Lago di Como “The Floating Moving Concert – LEJ Festival”, e il conferimento di due riconoscimenti importanti: il 19 settembre il Nations Artistic Award, nell’ambito del XIV Premio Cinematografico delle Nazioni nello splendido Teatro Antico di Taormina, e il 25 settembre il Premio Internazionale ISFOA alla Carriera. Eccellenza italiana all’estero, Alessandro Martire è una sapiente miscela di musica classica contemporanea, pop, minimalista e crossover, che gli ha permesso di raggiungere uno stile personalissimo apprezzato dal pubblico, dalla critica e da grandi marchi internazionali che hanno scelto le sue musiche per spot e colonne sonore (National Geographic, Allianz, Alitalia, Cathay Pacific) e che lo hanno invitato come ospite d’onore in prestigiosi eventi aziendali (Bric’s, Bridgestone, Whirlpool, BMW Italia, Yamaha, Lamborghini). La sua attività concertistica con musiche originali lo ha portato a esibirsi in tutto il mondo, con già all’attivo tour in Cina, Russia, Corea, Stati Uniti e Regno Unito, solo per citare alcuni dei paesi che ha toccato con la sua musica.

Adriano Gasperetti fonte «Agenzia DIRE»