Livorno, Guardia di finanza sequestra oltre 600 chili di cocaina

Il più grande sequestro degli ultimi 10 anni nel porto toscano

ROMA- La Guardia di finanza di Livorno e agenzia delle Dogane e dei Monopoli hanno sequestrato 644 chilogrammi di cocaina, mettendo così a segno il più ingente sequestro degli ultimi 10 anni nel porto di Livorno.

La coca, suddivisa in 582 panetti distribuiti in 23 borsoni, era all’interno di un container imbarcato su una nave battente bandiera portoghese e proveniente dallo scalo spagnolo di Algeciras. Una volta immessa sul mercato avrebbe fruttato almeno 130 milioni di euro.

«Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»