Lorenzo Lotti: “Le mie vittorie anche grazie a Inkospor”

Lorenzo Lotti ha iniziato a correre all’inizio del 2016 solo per perdere qualche chilo di troppo e, invece, gara dopo gara, si è scoperto un vero talento.Merito, probabilmente, della genetica. Lorenzo, infatti, è figlio d’arte,
visto che la mamma da giovane era una mezzofondista di livello italiano.
Primo arrivato
Dopo aver ottenuto i primi risultati incoraggianti, ha deciso di prendere parte a diverse gare: Maratone di Roma, New York, Rotterdam, 100km del Passatore, Ironman di Cervia: “Amo correre in solitudine – dice – perché sento meglio le sensazioni che arrivano dal mio corpo per potermi migliorare, ma mi piace soprattutto condividere le emozioni sportive con familiari e amici perché lo sport ora è la mia vita”.Vincitore assoluto delle Maratone di Messina e Salsomaggiore, Lotti è uno dei testimonial più affezionati di Inkospor: “Fortunatamente – dice – ora sono seguito da un preparatore e nutrizionista, Paolo Briccolani, molto esperto nel settore con un esperienza trentennale nell’ambito degli integratori. Proprio, grazie a lui, sono venuto a conoscenza di inkospor”.Qual è il primo prodotto che ha sperimentato?“Gli energy gel e, sinceramente, sono subito rimasto impressionato dalla qualità di questo prodotto. E’ stato in quel momento, intuendo le potenzialità di un’efficace integrazione, che abbiamo fatto insieme un piano per il pre, durante e post gara e, soprattutto, per gli allenamenti”.Che tipo di benefici ha provato?“Mi sono subito accorto che, grazie ai prodotti della Inkospor, riesco ad ottimizzare e a recuperare molto meglio carichi, allenamenti e gare. Ma la svolta c’è stata quando, arrivando secondo a Genova, sono stato omaggiato con un kit di prodotti inkospor. A quel punto ho scoperto anche altri prodotti che non avevo mai provato prima”.
Durante la gara che prodotti assume?“Prima di partire barrette LOW GI o Gel Tropic a seconda della competizione. Se poi ho la possibilità di un ristoro personalizzato mi idrato con borracce a base di Power Drink e, nel post gara, recupero con Crea Whey”.Durante le giornate di allenamento intenso invece cosa utilizza?“Assumo BCAA, circa 15 grammi al giorno in 3 assunzioni. Poi, prima di riposare, prendo un cucchiaino di Glutammina sciolta in acqua”.Altri prodotti con cui si trova bene?“Uso molto le barrette come spuntini, quelle da 35 grammi, in particolare le Haselnuss Krokant 30 gr e le Protein Pack”.Lei fa anche crossfit e potenziamento muscolare in palestra…“Vero e, in quel caso, utilizzo le proteine Whey e, all’accorrenza, per il recupero, un pull di amminoacidi Aminostrong”.