Mes, Conte: “Non andremo a casa, spazzeremo via tutte le fesserie che sono state dette”

“Nessuna battaglia è una informativa doverosa al Parlamento”

ROMA – “Come sapete la sovranità appartiene al popolo, i parlamentari rappresentano il popolo. Quindi, dopodomani mi confronterò, informerò”. Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte da Monte Sant’Angelo (Foggia), dove partecipa alla cerimonia inaugurale dello stabilimento Sisecam Flat Group, parlando con alcuni cronisti dell’informativa che lunedì terrà in Parlamento sul Mes. “Nessuna battaglia- dice Conte- è una informativa doverosa al Parlamento da parte del presidente del Consiglio che ogni volta che è stato chiamato, ogni volta che ha avuto e avrà la possibilità di informare, dialogare con i membri del Parlamento”, lo farà, “mi è stato richiesto e sarà sempre così. Il presidente del Consiglio quando c’è da chiarire, da dialogare, quando c’è da informare il Parlamento ci sarà sempre”.

«Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»