Migranti, sindaco di Messina: “Se non chiude il Cas occupo la prefettura”

Migranti, sindaco di Messina: “Se non chiude il Cas occupo la prefettura”

“Sono pronto a farmi arrestare, francamente siamo stanchi dei migranti a Bisconte” ha dichiarato il primo cittadino di Messina Cateno De Luca

PALERMO – “Se entro il 23 agosto, come da accordi istituzionali presi con il prefetto di Messina, il Cas che ospita i migranti in quarantena non sara’ chiuso, il giorno dopo occupero’ la prefettura in segno di protestaSono pronto a farmi arrestare per mantenere fede all’impegno preso con la mia comunita’, la quale chiede risposte su tale spiacevole vicenda.

Stiamo parlando dell’incolumita’ pubblica e privata e io non ci sto a continuare a metterla a repentaglio”. Lo afferma il sindaco di Messina, Cateno De Luca, a seguito di un acceso confronto con i cittadini di Bisconte dopo una ulteriore fuga dei giorni scorsi.