Oltre 900 persone per l’inaugurazione della casa di Babbo Natale

Tarquinia città dei mercatini e di Babbo Natale. Oltre 900 persone hanno visitato la casa di Babbo Natale inaugurata l’8 dicembre dall’associazione Tarquinia Viva nell’ex convento di San Marco, a piazza Cavour. “Una grandissima affluenza per il primo pomeriggio di apertura – afferma Viva Tarquinia –. Tantissimi bambini, con i loro genitori, sono accorsi per incontrare Babbo Natale e visitare la sua bellissima casa. Un risultato oltre ogni aspettativa, frutto dell’intenso lavoro svolto in queste settimane”.

Dal laboratorio dei giocattoli alla galleria della neve, dalla stalla delle renne al laboratorio degli elfi,i più piccoli hanno fatto un viaggio in un mondo fantastico per incontrare e parlare con Babbo Natale. “Siamo soddisfatti – prosegue l’associazione -. E vogliamo ringraziare chi ha creduto in questo progetto. Il proprietario dell’ex convento, il professor Salvatore Dino Zingales, l’Amministrazione comunale, la Proloco Tarquinia e l’associazione Divini Commercianti, l’Officina delle Idee e Alessandra Marino. E un sentitissimo grazie a Vittorio Sensi, il nostro Babbo Natale”.

Pienone anche in via Umberto I per il mercatino dell’artigianato. La strada che porta dal Museo etrusco a palazzo Bruschi Falgari, sede della biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli”, è stata invasa dai visitatori che uscivano dalla casa di Babbo Natale e ne hanno approfittato per girare nelle vie del centro storico addobbate a festa. “Le prossime aperture della casa saranno sabato 14 e domenica 15 dicembre, dalle 16,30 alle 19,15 – conclude Viva Tarquinia -. Il mercatino ritornerà venerdì 13 dicembre, per poi continuare per tutto il weekend”. Per rimanere aggiornati è possibile andare sulla pagina facebook “Viva Tarquinia”.