Ospedale Koelliker: bilancio positivo per il primo trimestre 2018

n seguito al Consiglio di Amministrazione tenutosi lo scorso 8 maggio presso l’Ospedale e Casa di Cura Koelliker di Torino, il neo Amministratore Delegato Alberto Ansaldi fa il punto della situazione.

La società chiude il primo trimestre 2018 con un fatturato in crescita del 10% rispetto all’esercizio precedente, e un risultato operativo di circa 400.000 Euro largamente al di sopra del break even, ovvero il primo obiettivo del nuovo management.

Si tratta di un dato estremamente positivo – commenta l’Amministratore Delegato Alberto Ansaldiperché testimonia la forte inversione di tendenza rispetto ai risultati dell’ultimo biennio, ma soprattutto perché è stato ottenuto grazie al lavoro di squadra delle risorse interne e del corpo medico, che hanno aderito al progetto di cambiamento con entusiasmo e motivazione. È questo solo l’inizio del percorso, perché le nostre ambizioni sono alte, al pari delle potenzialità che questa struttura può esprimere”.

Nel triennio 2016-2018 sono stati molti gli investimenti realizzati da parte della struttura, il totale è di oltre 12 milioni, che hanno permesso non solo di acquistare strumentazioni all’avanguardia e nuove tecnologie, ma anche di completare il processo di digitalizzazione dei sistemi interni e ampliare l’offerta con nuove divisioni mediche caratterizzate da un innovativo approccio multidisciplinare. Investimenti che hanno riguardato anche il comparto delle risorse umane del Koelliker, che da PMI diventa Grande Impresa grazie a un aumento del 6% del dipendenti (da 245 a 260).

 

L’Ospedale e Casa di Cura Koelliker nasce nel 1928 per iniziativa dell’industriale torinese Enrico Koelliker, che perse drammaticamente due figli in tenera età. Conosciuto un tempo come ‘Ospedalino’ – punto di riferimento pediatrico a Torino al quale si sono avvicinate generazioni di bambini e genitori – è oggi un Centro di Cura Polispecialistico e una struttura sanitaria d’eccellenza accreditata con il Servizio Nazionale e con i principali enti di assistenza privata.

Una moderna Società per Azioni che si contraddistingue per una forte propensione al cambiamento e all’investimento, sempre finalizzati a migliorare l’offerta sanitaria. Il Management aziendale è stato infatti totalmente rinnovato dal settembre 2014, processo che si è completato nell’ottobre 2017 con la nomina del nuovo Amministratore Delegato Alberto Ansaldi. Diversi sono stati inoltre i miglioramenti in ambito medico e organizzativo-gestionale, operati in un’ottica di ottimizzazione del servizio e di un’assistenza che guarda all’eccellenza come elemento distintivo.

 

È proprio la panoramica numerica sull’operatività dell’Ospedale Koelliker a rivelare oggi la rilevanza della struttura per il territorio che la ospita: con una media di 3.000 utenti al giorno gestiti attraverso lo sportello, il centralino telefonico e l’App Prenoting Koelliker, l’Ospedale si conferma una realtà sanitaria di punta per Torino e la sua provincia.

 

 

I numeri della Società

Unità Operative: 17
Visite annue: 62.000 – media giornaliera: 248

di cui pediatriche: 12.000 – media giornaliera: 48

Esami DIM (Diagnostica per Immagini): 100.000 – media giornaliera: 400

di cui pediatriche: 3.700 – media giornaliera: 15

Medici: 143

di cui tecnici: 15

Posti letto: 150
Sale operatorie: 5
Interventi chirurgici: 5.000 – media giornaliera: 25
Utenti gestiti al giorno: 2.927

 

 

 

Informazioni:

PRO INFANTIA S.p.A. – S.U.

C.so Galileo Ferraris, 247 – 10134 Torino

Centralino: 011/6184511 – Fax 011/6184917

Web: www.osp-koelliker.it – email: info@osp-koelliker.it

Be the first to comment on "Ospedale Koelliker: bilancio positivo per il primo trimestre 2018"

Leave a comment