Ostia, Ferrara (M5S): “Da Pd indegne strumentalizzazioni, noi non strizziamo occhiolini proprio a nessuno”

“In relazione a certe dichiarazioni rilasciate alla stampa dal consigliere piddino Marco Palumbo, tengo a sottolineare come l’amministrazione capitolina M5S non abbia mai strizzato improbabili occhiolini a politiche di estrema destra; in riferimento in particolare al blitz di Casapound contro i venditori ambulanti abusivi sulle spiagge di Ostia, faccio gentilmente presente a Palumbo e a tutti i democrat che noi non degniamo Casapound della benché minima risposta in quanto la consideriamo una realtà del tutto residuale e di pochi facinorosi, condannando altresì ogni loro manifestazione di violenza quando organizzano ronde di cittadini a caccia dello straniero indigente sotto il sole. La migliore risposta in tal senso è stata quella del prefetto Vulpiani: denuncia alle forze dell’ordine per violenza privata e manifestazione non autorizzata, e per quanto concerne la lotta agli abusivi – non mi stancherò mai di ripeterlo – deve pensarci la polizia municipale, magari anche su segnalazione dei cittadini. Segnalazione che però non deve mai sfociare in atto puro e deliberato di violenza fascista, come quello della ronda anti-immigrato, per il quale questi energumeni dovranno rispondere davanti alla legge. Per quanto riguarda Casapound quindi, da sempre deboli con i forti e forti con i deboli e i poveracci, massimo biasimo da parte nostra; per quanto riguarda il Pd, invece, farebbe bene a risparmiare fiato e a non rendersi ridicolo con strumentalizzazioni basse e insulse”.
 
Lo dichiara in una nota il capogruppo capitolino in Campidoglio del M5S Paolo Ferrara.

Be the first to comment on "Ostia, Ferrara (M5S): “Da Pd indegne strumentalizzazioni, noi non strizziamo occhiolini proprio a nessuno”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*