Partecipazioni record per il cross trofeo città di Nettuno

Partecipazioni record per il cross trofeo città di Nettuno

Si è svolta domenica 2 giugno la tredicesima edizione del Cross Trofeo Città di Nettuno “Memorial B. Macagnago” presso l’area riservata CRALL – Poligono Militare. La manifestazione podistica a scopo benefico organizzata dalla Onlus Spiragli di Luce di Elisa Tempestini insieme alla ASD Podistica Solidarietà, fa parte del circuito podistico In Corsa Libera in collaborazione con Opes e Fidal. Anche quest’anno ha riscosso un grande successo registrando circa un migliaio tra atleti (oltre 600 quelli che hanno tagliato il traguardo), accompagnatori e partecipanti alla passeggiata non competitiva che hanno popolato l’area riservata del Poligono per tutta la mattina.

Partecipazioni record per il cross trofeo città di Nettuno

L’iniziativa come è risaputo negli anni da chi segue il mondo della corsa, ha principalmente natura solidale. Il ricavato della manifestazione sarà infatti impiegato a favore dei ragazzi diversamente abili della Onlus Spiragli di Luce che potranno partecipare ad un campo estivo di due settimane presso il camping Isola Verde di Nettuno, dove saranno coinvolti in numerose attività ludico motorie.

Partecipazioni record per il cross trofeo città di Nettuno

La gara, sviluppata su un particolare e suggestivo percorso di circa 10,5 km all’interno della riserva naturale di Torre Astura è stata vinta da Fabrizio Chiominto (Asd Romatletica Footwors) mentre la classifica femminile ha visto primeggiare la fortissima Maria Casciotti (Podistica Solidarietà). La classifica società ha premiato G.S. Bancari Romani con 75 atleti al traguardo, seguita dalla Fitness Montello e Podistica Solidarietà (68 atleti al traguardo per entrambe). Al termine si sono svolte le premiazioni con coppe e generosi cesti di prodotti bio, ma soprattutto gli omaggi dei ragazzi di Spiragli di Luce con le loro medaglie. Il Cross Trofeo Città di Nettuno rappresenta infatti il loro traguardo in un “circuito” di iniziative volte al fine di garantirne l’integrazione sociale organizzate da Elisa Tempestini. Ed è proprio quest’ultima a ringraziare per l’ottima riuscita dell’evento il presidente della Podistica Solidarietà, Pino Coccia, per aver interamente devoluto a Spiragli di Luce il premio per il terzo posto ottenuto tra le società partecipanti, tutti gli sponsor , il direttore colonnello ing. Roberto di Costa per la concessione degli spazi, le società podistiche che hanno promosso la gara, lo speaker Angelo Pagliaroli, tutto il personale dell’U.T.T.A.T, la dottoressa Manuela Moroni, tutti coloro che hanno abbracciato e sostenuto in vari modi il progetto Spiragli di Luce e la BCC Nettuno che li sostiene ormai da 13 anni.