Pil stagnante dopo tre anni di crescita. Renzi: “Di Maio-Salvini sfasciano Italia” 

ROMA – Nel terzo trimestre del 2018 la dinamica dell’economia italiana è risultata stagnante, segnando una pausa nella tendenza espansiva in atto da oltre tre anni. Così l’Istat. Giunto dopo una fase di progressiva decelerazione della crescita, tale risultato implica un abbassamento del tasso di crescita tendenziale del Pil, che passa allo 0,8%, dall’1,2% del secondo trimestre.

Industria sempre debole

Questa stima, che ha natura provvisoria, riflette dal lato dell’offerta la perdurante debolezza dell’attività industriale – manifestatasi nel corso dell’anno dopo una fase di intensa espansione – appena controbilanciata dalla debole crescita degli altri settori.

“PIL INVARIATO NEL III TRIM., +0,8% ANNUO E 1% ACQUISITO”

Nel terzo trimestre del 2018 si stima che il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, sia rimasto invariato rispetto al trimestre precedente. Il tasso tendenziale di crescita è pari allo 0,8%. Lo rileva l’Istat.

Il terzo trimestre del 2018 ha avuto due giornate lavorative in più rispetto al trimestre precedente e lo stesso numero rispetto al terzo trimestre del 2017. La variazione congiunturale è la sintesi di un aumento del valore aggiunto nel comparto dell’agricoltura, silvicoltura e pesca e dei servizi e di una diminuzione in quello dell’industria. Dal lato della domanda, la stima provvisoria indica un contributo nullo sia della componente nazionale (al lordo delle scorte), sia della componente estera netta. La variazione acquisita per il 2018 è pari a +1,0%.

RENZI: SALVINI E DI MAIO STANNO SFASCIANDO L’ITALIA

“Dati Istat. Dopo quattro anni di crescita, l’Italia si è bloccata. Per la prima volta dopo quattro anni il Pil torna a zero. Salvini e Di Maio stanno sfasciando l’Italia. Fermatevi! #PagaIlPopolo”. Lo scrive su twitter Matteo Renzi.

BOSCHI: CON GOVERNO LEGA-M5S TORNA A ZERO

Abbiamo salvato l’Italia riportando il segno più grazie ai #MilleGiorni. È arrivato il Governo del Cambiamento e il Pil torna a zero. Con Salvini e Di Maio stiamo andando verso la recessione #PoveraPatria”. Lo scrive su twitter la deputata Pd Maria Elena Boschi.

MARCUCCI (PD): GOVERNO INCAPACI, FERMIAMO DI MAIO E SALVINI

“Dopo tre anni di crescita con Renzi e Gentiloni, l’economia italiana torna ‘stagnante’. È il frutto di 4 mesi di governo degli incapaci: leggi poche e pasticciate, provvedimenti sbagliati, guerre improvvisate all’Europa e alla Bce. Di Maio e Salvini al governo sono degli incapaci, ma ora ad essere a rischio sono i risparmi di tutti gli italiani. Vanno fermati, prima del burrone in cui vogliono far precipitare tutto il Paese”. Lo scrive su facebook Andrea Marcucci, capogruppo Pd al senato.

fonte «Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»