PRIMO PREMIO LAZZARO SPALLANZANI SCIENZA MADRE

Lucia Banci, Emmanuelle Marie Charpentier e Laurence Zitvogel sono le tre donne a cui va il premio Scienza Madre promosso dall’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani IRCCS di Roma. Il riconoscimento nasce per rendere omaggio a donne che hanno dedicato la loro vita alla ricerca nel campo medico scientifico raggiungendo importanti obiettivi, il premio sarà conferito nel corso di una cerimonia in programma nella sala Auditorium dell’Inmi Lazzaro Spallanzani, via Portuense 292 Roma, domenica 7 ottobre alle 17.30.

 

Emmanuelle Marie Charpentier è una biochimicagenetista e microbiologa francese, membro dell’Accademia delle scienze e dell’Accademia delle tecnologie. Nata a Juvisy-sur-Orge, 11 dicembre 1968. Direttore del dipartimento di Biologia delle infezioni della Società Max Planck di Berlino

Laurence Zitvogel è un oncologo e immunologo francese. Nata a Suresnes il 25 dicembre 1963.  Oncologo a Villejuif e direttore del Dipartimento di Immunologia dei Tumori e Immunoterapia di Gustave-Roussy. Il 14 luglio 2018 è promossa a Ufficiale dell’Ordine Nazionale della Legion d’Onore .

Lucia Banci è Professore di Chimica presso l’Università di Firenze. Nata a Firenze, 20 maggio 1954. Laurea in Chimica, 110/110 e lode, luglio 1978, Università degli Studi di Firenze. Banci è la sola italiana a essere insignita del riconoscimento. Docente di Chimica generale ed inorganica presso l’Università di Firenze e già direttore del Centro Risonanze Magnetiche (CERM).

 

 

La ricerca scientifica è sempre più donna. Le donne possono portare un contributo enorme alla ricerca in tutti i campi fatto di intuizione pazienza e dedizione. Ma c’è ancora tanto lavoro da fare perché sappiamo che il numero di donne che riescono ad andare avanti si riduce progressivamente. Si arriva a un momento in cui alla direzione dei laboratori, alla direzione degli istituti scientifici, ci sono prevalentemente uomini con un rapporto di 4 a 1.

 

La ricerca significa passione, pazienza, affrontare anche la frustrazione e la delusione di un successo che non arriva. Significa inoltre avere attenzione per chi sta aspettando, i pazienti, e le donne spesso hanno questa attenzione per chi ha bisogno.

 

Ed è con questa consapevolezza che la dottoressa Marta Branca, Direttore Generale dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani – una delle eccellenze italiane nel campo per la lotta alle malattie infettive – ha organizzato un premio dal nome SCIENZA MADRE che dedica alle donne il giusto tributo riconoscendo successi e traguardi al femminile.

 

Il Premio ogni anno omaggerà tre donne che hanno dedicato la loro vita alla ricerca nel campo medico e che hanno raggiunto importanti obiettivi.

Per il 2018 – primo anno di Scienza Madre Award – saranno premiate:

 

LUCIA BANCI – EMMANUELLE CHARPENTIER – LAURENCE ZITVOGEL

 

 

Fanno parte del COMITATO SCIENTIFICO: il Direttore Generale “Istituto Lazzaro Spallanzani” Marta Branca, Cinzia Caporale, Giuseppe Ippolito, Delia Goletti, Patrizia Magrini, Maria Capobianchi.

 

Il COMITATO D’ONORE è composto da:

Sveva Avveduto (Presidente Associazione Donne e Scienza),

Elisabetta Belloni (ambasciatrice), Simonetta Matone (magistrato).

 

La manifestazione si svolgerà nella sala Auditorium dell’Ospedale Lazzaro Spallanzani la domenica 7 Ottobre 2018 alle h. 17,30 e condurrà Olivia Tassara.

 

Sarà inoltre una eccezionale occasione per assistere alle lezioni che terranno le signore della medicina.

 

Ingresso libero.

 

Be the first to comment on "PRIMO PREMIO LAZZARO SPALLANZANI SCIENZA MADRE"

Leave a comment