Recovery: Bordo (Pd), definire nuovo patto di legislatura

Recovery: Bordo (Pd), definire nuovo patto di legislatura

“Il governo deve avviare subito una discussione, coinvolgendo innanzitutto il Parlamento e le parti sociali, su come spendere presto e bene le risorse del Recovery Fund. Al presidente Conte e ai ministri spetterà poi il compito di fare la sintesi con decisioni condivise e collegiali, frutto di capacità di ascolto e tensione unitaria. Nel frattempo sarebbe molto utile se tutti abbassassero i toni del confronto. Del resto, una crisi di governo adesso, con il rischio concreto di elezioni anticipate, sarebbe molto pericolosa per il nostro Paese, vista la drammaticità della fase economica e sanitaria che stiamo vivendo. E chi contribuisse eventualmente a determinarla pagherebbe un prezzo politico molto alto. Noi sosteniamo il governo con grande lealtà, come d’altronde abbiamo sempre fatto in questi mesi. Ma ribadiamo anche l’urgenza di definire al più presto un nuovo patto di legislatura per condividere tutti assieme le priorità programmatiche necessarie per rilanciare e rafforzare complessivamente la sua azione”.

Così il vicepresidente dei deputati del Partito democratico, Michele Bordo.