Rifiuti a Roma, l’annuncio dell’assessore: “Abbiamo individuato gli impianti

ROMA – “A breve porteremo gli studi di fattibilità per l’impiantistica dell’organico. Abbiamo già individuato degli impianti per arrivare a trattare anche fino a 200mila tonnellate di organico. Abbiamo già dato impulso affinché Ama faccia uno studio molto preciso sul fabbisogno impiantistico: non appena questo studio, realizzato dalla Scuola agraria del Parco di Monza, sarà completato, disporremo delle proposte di fattibilità operativa”. Lo ha detto l’assessore all’Ambiente e Rifiuti di Roma Capitale, Pinuccia Montanari, a margine dell’incontro scientifico sul tema ‘La governance globale dell’ambiente’ organizzato dalla fondazione Icef (International court of the environment foundation), in collaborazione con la Sioi nella sede di Palazzetto Venezia.

“IN ATTESA DELLO STUDIO DI FATTIBILITA’”

“Il problema è lo studio di fattibilità. Con grande serietà noi parliamo di analisi dettagliate delle necessità e del fabbisogno impiantistico. Inizieremo la realizzazione di questi impianti non appena sarà completato questo studio- ha sottolineato Montanari- Inizieremo presto. Mostreremo anche come sono questi impianti e cercheremo anche delle soluzioni tecnologiche innovative perché ritengo che le esperienze più virtuose in Europa vadano analizzate”.

Fonte «Agenzia DIRE»  «www.dire.it»