Sagra del Pecorino Romano – Nepi (VT) – 7-8 maggio

Nel fine settimana del 7-8 maggio la cittadina di Nepi dedica al Pecorino Romano Dop, una vera prelibatezza ormai rara, una Sagra nella quale questo squisito cacio sarà proposto insieme ai migliori prodotti tipici della Tuscia: la pizza con cipolla nepesina, il salame cotto, la scapicollata e ancora il miele, le confetture, il vino e l’olio della Tuscia. Il Pecorino Romano DOP rientra nella categoria dei formaggi cotti, ovvero quei formaggi che subiscono la cagliata fino alla temperatura di 45-46 gradi. Il Pecorino Romano Dop prodotto nel Lazio resta oggi una rarità che viene utilizzato grattugiato oppure servito in tavola, e gran parte della produzione è diretta ai mercati esteri.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Tra torrenti, fonti di acque minerali e anche solforose, Nepi conserva diversi gioielli: dalla Rocca dei Borgia, dove vi soggiorno la stessa Lucrezia e suo fratello, all’acquedotto, terminato nel 1727 che resta uno dei luoghi più suggestivi e pittoreschi dell’intera città. Il Duomo, merita sicuramente una visita, con le sue 5 navate del XII secolo e la cripta a 12 colonne. Al centro del paese si apre la piazza comunale con l’omonimo palazzo progettato da Antonio da Sangallo il Giovane ed abbellita da una fontana del Bernini.

Nei dintorni

Le affascinanti gole chiamate “forre” che caratterizzano tutto il territorio circostante, Caprarola, Civita Castellana, il Lago di Bracciano e il Lago di Vico.

Come arrivare

Da Roma, via Cassia fino a Monterosi e deviazione per Nepi.