Salvini: “Governo avanti se tutti rispettano la parola data, non ho tempo da perdere”

La risposta immediata del ministro dell’Interno all’ultimatum del premier Giuseppe Conte

ROMA – “Il voto europeo e’ stato molto significativo. Gli europei hanno parlato. Il governo va avanti se tutti mantengono la parola data. Tempo da perdere non ne abbiamo”. Cosi’ il ministro dell’interno Matteo Salvini, interpellato a Porto Mantovano, dove tiene un comizio, proprio mentre il premier Giuseppe Conte tiene a Palazzo Chigi la conferenza stampa.

“Noi- aggiunge Salvini- non abbiamo mai smesso di lavorare, evitando di rispondere a polemiche e anche insulti, e gli Italiani ce lo hanno riconosciuto con 9 milioni di voti domenica. Proprio oggi ad esempio ho inaugurato col governatore Zaia il primo tratto della Pedemontana Veneta, opera fondamentale attesa da quasi trent’anni”.

“L’Italia dei Sì è la strada giusta- insiste Salvini- Flat Tax e taglio delle tasse, riforma della giustizia, Decreto Sicurezza Bis, autonomia regionale, rilancio degli investimenti, revisione dei vincoli europei e superamento dell’austerità e della precarietà, apertura di tutti i cantieri fermi: noi siamo pronti, vogliamo andare avanti e non abbiamo tempo da perdere, la Lega c’è”.

«Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»