Scuola: al via il Premio DronesBench, il primo concorso destinato ai migliori costruttori di droni

Questo concorso è destinato alle migliori scuole superiori italiane e estere.  E’ il primo del suo genere perche ha lo scopo di promuovere e condividere le abilità degli studenti nel costruire droni. La competizione premia i migliori droni  sulla base di efficienza, durata, silenziosità, payload, innovazione…

 

(03-12-2018) Primo premio in palio per la scuola vincitrice: 3 giorni di soggiorno gratuito presso le terre di Puglia per 4 persone tra docenti e studenti offerto dalla DPM Elettronica di Foggia.
Per i primi 3 classificati 1 ora cadano sul Simulatore Boeing 737-800 NG, offerti dall’azienda Know K.di Foggia. Per il drone più silenzioso la squadra porterà a casa una cuffia Bose per ciascuno dei membri offerti dalla università UNICUSANO di Roma.

Aziende sponsor forniranno ulteriori premi e già da ora i prossimi sponsor si stanno organizzando.
Vantaggi e opportunità per tutte le scuole concorrenti:

  •  ampia visibilità degli attori aderenti al concorso;
  • accesso a corsi di formazione gratuiti per docenti interessati ai droni (con credito formativo Know K. Srl);
  • certificazione del drone presentato al concorso;
  • sconti per acquisto materiali ed attrezzature dalle aziende sponsor
  • possibilità di effettuare consulenze sui droni, corsi di formazione, comunicati stampa locali e iniziative di orientamento.

Per le scuole che lo desiderano è data la possibilità di diventare Centro Studi Droni dotati di idonea attrezzatura e del necessario know-how. L’accesso di ulteriori sponsor permetterà di incrementare il montepremi

Il concorso premia il drone autocostruito della categoria scelta tra le seguenti fasce:
Racer: drone da corsa, peso minore di 600 g;
Eagle: drone da lavoro (tutti gli altri tipi di droni), peso minore di 15 kg.

Il drone autocostruito deve essere corredato da un manuale di istruzioni e di manutenzione e di un video-tutorial contenente:
le fasi di progettazione iniziale (gli obbiettivi del drone da costruire);
i componenti con eventuali commenti sulle scelte;
le fasi di montaggio, con eventuali commenti sulle criticità;
le fasi di configurazione software;
le fasi di collaudo a terra;
le fasi di collaudo in volo: 30 secondi con hovering, prova delle 4 direzioni e imbardata; il collaudo delle funzioni del drone, per esempio freestyle, video, velocità massima per droni racer, funzioni speciali per trasporto e cosi via;
il nome, il ruolo ed eventualmente il volto degli autori.

Data termine iscrizioni:  31 Dicembre 2018;

Data consegna materiali: 30 aprile 2019;
Data premiazione: 25 maggio 2019 (la data verrà confermata sulla base del numero di concorrenti);

Le scuole iscritte sono ad oggi 10, a breve verranno pubblicati i dettagli:
E.Morselli Gela, IIS Galilei Sani Latina, IIS Galileo Ferraris Torino, ITI Omar Novara, ITIS Aterno Manthone Pescara, ITIS Pieve di Calore Belluno, ITIS Logistica e Trasporti Pizzo Vibo Valenzia, ITST E.Fermi Francavilla Fontana Brindisi.