Sindacato, Verelli (Ugl): “5 aprile riunione Comitato Direttivo Ugl Roma” Illustrata ricerca Lavoro-Futuro-Qualità della Vita

“Si è tenuta il 5 aprile  la riunione del Comitato Direttivo Ugl Roma, nel corso della quale è stata illustrata ai quadri sindacali la recente indagine dell’Ugl Roma dalla quale si evince come, nel corso dell’ultimo decennio, la disoccupazione giovanile nella Capitale sia aumentata del 16%”.
Lo rende noto il responsabile dell’Ugl Roma, Fabio Verelli, spiegando che “oltre 160mila ragazzi romani al di sotto dei 29 anni sono senza lavoro e, cosa ancor più grave, non frequentano corsi di studio; sono migliaia, poi, i giovani precari con contratti ultra-flessibili e senza garanzie”.
“L’Ugl ritiene questo scenario una vera e propria emergenza sociale – evidenzia il sindacalista -, certamente sottovalutata dalle istituzioni, che rischia di alimentare il continuo degrado ambientale delle periferie. Tale disagio, è bene ribadirlo, difficilmente potrà essere recuperato senza una politica cittadina che dia centralità al lavoro ed al futuro dei giovani”.
“Interessante, invece, sarebbe prevedere, nella nuova amministrazione cittadina, un ‘Assessorato per il Futuro’ – prosegue – che si occupi dello studio delle nuove emergenze sociali ed ambientali provocate da improvvise crisi economiche e da tutti quei fenomeni tipici delle società moderne”.
“Infine, è indubbio che l’ultima, penalizzante riforma pensionistica abbia contribuito a bloccare per anni il turn-over generazionale nel mondo del lavoro e, per questo, la nostra organizzazione sindacale, da tempo, chiede una modifica della legge Fornero – conclude -, anche per ridare sbocchi occupazionali alle giovani generazioni; una modifica che riequilibri il rapporto fra età anagrafica e contributiva in modo socialmente sostenibile”.