SORA, RENZO PIANO INAUGURA IL CANTIERE PER LA SCUOLA INNOVATIVA

QUADRINI:”ORGOGLIO PER IL TERRITORIO DELLA MEDIA VALLE DEL LIRI”

Si è svolta questa mattina, alle ore 10.30 la “Conferenza Programmatica di inizio Cantiere per la scuola innovativa” progettata dall’architetto Renzo Piano per la città di Sora presso l’area dell’ex mattatoio in via Napoli.

All’inaugurazione presente anche il consigliere provinciale e presidente della XV Comunità Montana Gianluca Quadrini insieme al sindaco Roberto De Donatis, a tante istituzioni, autorità e gente. 

“Una giornata storica per il territorio di Sora e dell’intera Media Valle del Liri che potranno avere l’onore di veder sorgere una scuola innovativa firmata dal Senatore a vita e architetto di fama mondiale Renzo Piano. -ha dichiarato Quadrini- Oltre a rappresentare un’opportunità di crescita culturale e sociale per la nostra terra, l’importanza della scuola prototipo, antisismica in legno di abete e concepita come un civic center è grande motivo di orgoglio per la provincia di Frosinone”.

Renzo Piano, importantissimo personaggio le cui opere, realizzate tra la fine del XX e l’inizio del XXI secolo, sono sparse in ogni angolo del mondo e faranno sì che il suo nome continuerà a circolare in ogni dove anche nei prossimi secoli. Se a tutto ciò aggiungiamo che tra poco anche Sora, insieme a New York e Londra, potrà vantare una sua opera, ci rendiamo conto dell’immenso spessore del professionista che la mattina del 27 Novembre sarà tra noi, ma soprattutto dell’importanza della scuola che sorgerà al posto dell’ex mattatoio.

«Per realizzare questa scuola – aveva affermato Piano – impiegheremo circa 5mila metri cubi di legno, abete, e pianteremo 5mila alberi, abbiamo bisogno più o meno di 20 ettari e li abbiamo, nel comune di Sora, sulle alture. Si tratta di 5mila alberi che in 25 anni ricreeranno il legno consumato».