Subiaco – Terapia intensiva. Ancora un (tacito) NO per Subiaco

Subiaco - Terapia intensiva. Ancora un (tacito) NO per Subiaco

Alternativa X Subiaco” alza la voce

Il Governo sta investendo sugli ospedali italiani per far fronte all’emergenza Coronavirus.
Nella ASL RM5 i nosocomi di Palestrina e Monterotondo sono stati potenziati con posti lettoo di terapia intensiva.

L’Ospedale di Subiaco è per il momento il grande escluso e, con l’avvio dell’area COVID19, si è visto addirittoura ridurre l’effiicienza dei reparti di lungodegenza e chirurgia.
Il Sindaco Pelliccia ha dichiarato di essersi mosso per primo con una lettoerina alla REGIONE LAZIO. Quaali risposte ha ottoenuto?

Non è questa la battoaglia che chiede la popolazione. Dobbiamo alzare la voce e “disturbare” il Presidente Zingarettoi. L'”amico”per molti amministratori locali del PD.
Noi intanto questa voce la vogliamo rendere forte e torniamo ad invitare i cittoadini a sottooscrivere la petizione online che stiamo sostenendo. Occorrono posti di terapia intensiva anche a Subiaco!

Non perdiamo questa occasione. Insieme ce la faremo! Il link per firmare è il seguente: httop://chng.it/4ShkSsfy

IL MOVIMENTO“ALTERNATIVA X SUBIACO”